iTunes Radio diventa a pagamento

Radio News

iTunes Radio diventa a pagamento

Apple ha annunciato, con una mail ai suoi clienti in America e Australia, che dal 28 gennaio il servizio gratuito, nato nel 2003 per dare la possibilità agli utenti di ascoltare musica in streaming attraverso playlist automatiche create in base alle proprie preferenze, è stato spostato nell'offerta di Apple Music, dove già sono presenti funzioni molto simili a quelle di iTunes radio.

La scelta sembra dipendere dall'imminente cessazione di iAD, il sistema di raccolta di pubblicità gestito direttamente da Apple, che lascerebbe di conseguenza I-Tunes Radio senza sostegno economico visto che la radio di Cupertino è sempre stata portata avanti solo dalla pubblicità.

Così l'unica radio gratuita di Apple rimane Beats 1, presto affiancata da altre varianti con differenti tipologie di programmazioni.

Il cambio di rotta di I-Tunes Radio di sicuro non sarà rilevante per il mondo della radiofonia, considerato che oltre il mercato americano non ha mai preso piede o addirittura non è mai stata esportata, quindi per Apple l'etere seppur “virtuale” è ancora lontano.

Articolo a cura di Maria Giovanna Tarullo