Benson e Viscardi di Radio Number One all'asta su Ebay

Radio News

Benson e Viscardi di Radio Number One all'asta su Ebay

Vi siete mai messi “all'asta”? Avete mai pensato che il vostro programma o uno dell'emittente che preferite potesse piacere così tanto agli ascoltatori da fargli aprire il portafoglio e pagare pur di averlo? Sareste disposti a “comprare”, nel vero senso del termine, un programma radiofonico?

Luca Viscardi (Direttore e conduttore di Radio Number One) e Grant Benson, in onda ogni mattina dal lunedì al venerdì su Radio Number One dalle 11 alle 13 con “Gli inaffidabili”, non ci hanno pensato due volte e hanno deciso di mettere in atto tutto quello che vi ho chiesto all'inizio. Il programma è uno dei più seguiti e amati dell'emittente lombarda e, grazie ad una partnership stipulata con Ebay hanno deciso, per la prima volta, penso, nella storia della radiofonia mondiale (sottolineo mondiale) di mettere all'asta, mettere in vendita, un programma radiofonico.

L'asta è partita il 25 novembre e sarà attiva fino al 2 dicembre e funziona come una qualsiasi asta del sito Ebay solo che qui, invece di portarvi a casa un oggetto tanto desiderato, potete ospitare un programma nel vostro luogo di lavoro, bar, ristorante, addirittura a casa vostra; basta aggiudicarsi l'asta facendo l'offerta più alta.

Il claim di Radio Number One è “dove vivi tu” e i due, con questa iniziativa, l'hanno rispettato alla lettera: non ci sono infatti limiti alle offerte e chiunque potrà vincere l'opportunità di ospitarli per una mattina in diretta. La sfida sarà proprio questa, organizzare una postazione radio “dove vivi tu”, dove vive l'ascoltatore che avrà offerto la cifra maggiore, magari potrebbe essere proprio a casa di uno degli ascoltatori. Sarebbe strano, inusuale ma bellissimo se finisse così.

L'iniziativa è partita con intenti benefici e questo aggiunge ulteriore spessore alla trovata della coppia Benson-Viscardi, infatti il ricavato dell'asta verrà interamente devoluto all'Associazione Maria Letizia Verga, che si occupa dei bambini, e in particolare la somma verrà utilizzata per sostenere il progetto di un nuovo centro di ricerca per la leucemia infantile a Monza, già in fase di costruzione presso l'ospedale San Gerardo di Monza. E sembra che l'idea sia piaciuta molto e ha visto una partecipazione enorme, visto che nel momento in cui sto scrivendo l'offerta più alta è di 1.130€ e mancano ancora meno di 5 giorni al termine dell'asta.

I due protagonisti, oltre a sottolineare l'eccezionalità di questa proposta mai tentata prima d'ora, raccontano che potrebbe essere un bellissimo regalo di Natale da condividere con i loro ascoltatori e che l'obiettivo è ancora più grande e importante se serve per fare beneficenza. Inoltre è fondamentale ricordare come chiunque possa contribuire con una donazione. Se infatti non siete interessati ad “acquistare” il programma o semplicemente non volete superare l'offerta di 1.130€ potete comunque dare il vostro contributo donando 1, 2 o 5€ cliccando il link sul fondo della pagina Ebay che comunque vi giro qui sotto (http://www.daicostruiamoloinsieme.it/dona-on-line/ ). Questo può servire per chi volesse contribuire senza spendere cifre da capogiro.

Non mi resta altro da fare che darvi il link diretto per l'asta, invitarvi a partecipare con una donazione, anche piccola, e fare i complimenti a Luca Viscardi e Grant Benson oltre che a tutta Radio Number One per quest'idea così innovativa e originale che in più ha una valenza puramente benefica e che per questo acquista ulteriore spessore.

E ora a voi, mettereste mai all'asta il vostro programma radiofonico? Secondo voi qualcuno lo comprerebbe? E diventando ascoltatori per qualche secondo, quale programma vorreste venisse messo all'asta? Ma sopratutto.... quanti soldi sareste disposti a spendere per avere il vostro programma preferito nel vostro posto di lavoro o a casa vostra? Aprite i portafogli!!!

FONTI: Corriere.it, BergamoNews.it

Articolo a cura di Nicola Zaltieri