Le Canzoni che parlano di Radio...il gioco continua!

Curiosità Radiofoniche

Le Canzoni che parlano di Radio...il gioco continua!

Qualche mese fa, dalle pagine di questo blog, mi ero divertito a lanciare un gioco, forse di quelli un po’ strani, ma certamente divertente per gli amanti della musica.

Le regole erano davvero molto semplici: si trattava di trovare delle canzoni “a tema” che parlassero della nostra amata radio. Devo essere onesto, io per primo non immaginavo ci fossero così tanti pezzi che, in un modo o nell’altro, avessero a che fare con la radio, ed infatti avevo deciso di scegliere e riportare le canzoni più famose che mi erano venute in mente, tralasciandone altre.

A distanza di un po’ di tempo, soprattutto grazie al contributo di molti di voi, ho pensato che fosse bello fare una sorta di “versione 2.0” del gioco, partendo dai brani che mi avete segnalato. Questa volta però, parleremo di canzoni un po’ più ricercate. Andremo certamente ad arricchire il nostro “elenco”, dando prima di tutto spazio alle vostre segnalazioni.

“…se fosse per questo che hanno inventato la radio…” dicevano gli Stadio nella celebre “Canzoni alla radio” e pensate a quanto siano belle e semplici le parole di Roy Paci in “Piccola radio”: “Ohhh sento una radio, Ohhh balla con me, Ohhh piccola radio, Ohhh fammi felice” non trovate?

Certamente la cosa più divertente di questo gioco è la possibilità di far conoscere ad altri delle canzoni e di condividere con loro la bellezza della musica e dei testi, che poi in fondo è anche ciò che rende davvero felice chi fa lo speaker e riesce, attraverso la radio, a condividere con gli ascoltatori delle emozioni date anche dalla musica. Qualcuno ha citato anche la cupa “Radio Varsavia” del maestro Franco Battiato, ma sono molte le canzoni che personalmente non conoscevo ed ho piacevolmente scoperto grazie a voi.

Per esempio “E la radio va” di Andrea Mingardi, oppure “Voglio una radio” di Bulgaro. Non si possono certamente dimenticare pezzi come quello di Amedeo Minghi, che in “1950” canta ”La radio trasmetterà la canzone che ho pensato per te”, o ancora Claudio Baglioni, che nella canzone “Avrai” parla di “…una radio per sentire che la guerra è finita”, ed infine Antonello Venditti, che nella celebre “Sotto il segno dei pesci” parla di Giovanni, “un ingegnere che lavora in una radio” e che “vive solo di parole”.

Per chiudere con le canzoni italiane, è bene ricordare anche un gruppo che ha scelto di avere la radio all’interno del proprio nome: si tratta degli O.R.O. (Onde Radio Ovest). Mica male, vero?

Parlando di canzoni straniere, ho trovato molto bella la canzone di Taffy “I love my radio (midnight radio)”, in particolare il pezzo in cui dice “Oh my guy, the deejay after midnight, I love my radio, my midnight radio”. Ma non può passare certamente inosservata la canzone di Bruce Springsteen “Radio nowhere”, o ancora “Radio free Europe” dei Rem e infine “The radio saved my life” del grande Bon Jovi.

Come ultimo pezzo, mi segnalate giustamente anche quello del celebre deejay Get Far (Fargetta) con “The radio”, una canzone tutta da ballare, che alla fine però parla della bellezza e della carica che solo la radio può dare. Il mio grazie va a tutti voi che mi avete aiutato e siete stati “compagni di gioco”.

Sarebbe bello fare un cd contenente tutte le canzoni che parlano di radio che ci siamo vicendevolmente suggeriti, non trovate?

Chissà che non ce ne sia sfuggita ancora qualcuna. Se volete condividerla con noi, come sempre siamo molto curiosi e non aspettiamo altro!

Articolo a cura di Mattia Savioni