Il Conduttore Radiofonico e la Regola delle 5 W: come argomentare una notizia in Radio

Conduzione Radiofonica

Il Conduttore Radiofonico e la Regola delle 5 W: come argomentare una notizia in Radio

Sembrerebbe scontato e facile, ma non è assolutamente così. Come nell'informazione giornalistica, anche in radio ci sono alcune regole ben precise da seguire. Soprattutto, per prima cosa, sarà utile sapere quanto tempo si ha per dire la notizia e in che tipologia di radio o di clock ci troviamo. È fondamentale, perché da questo dipende non solo la lunghezza delle informazioni da dare, ma anche il tono, la velocità e persino il tipo di notizia da scegliere.

Potremmo infatti, perderci in dettagli inutili o in ripetizioni che complicano la comprensione o al contrario parlare in modo troppo sintetico e tralasciare particolari importanti. Per questo è bene ricordare sempre la regola delle 5 W, utilizzata anche in campo giornalistico. Si parte da lì e poi, in base al tempo che si ha a disposizione, si può allungare, accorciare e aggiustare.

Giustamente starete pensando che non c'è sempre tutto il tempo per prepararsi e scrivere tutto quello che avete da dire in modo corretto, più sintetico o più dettagliato. Tutto vero, infatti si parte appuntandosi i contenuti più importanti da dire, poi col tempo e con l'esperienza è un meccanismo che deve diventare automatico e una selezione che dobbiamo riuscire a fare al primo sguardo.

Poco fa, vi stavo parlando dell'importanza della regola delle 5 W, la ricordo velocemente qui sotto per chi non la conoscesse. Una notizia è composta sempre di 5 elementi fondamentali e bisogna cercare di partire da questi per essere sicuri di dire tutte le cose necessarie, per raggiungere chiarezza e completezza d'informazione.

1. Chi?

2. Che cosa?

3. Quando?

4. Dove?

5. Perchè?

Una volta toccati questi punti, trattandoli proprio come tali, quindi non costruendo un discorso ma rispondendo a queste domande, troviamo gli elementi chiave di una notizia. Poi possiamo permetterci di arricchirla con tutti i dettagli del caso (come dicevo se rimane tempo), ma almeno abbiamo ben chiari i punti cardine e siamo certi di dire tutto quello che serve.

Prendendo una notizia, ad esempio, le tappe  dei concerti di Bruce Springsteen in Italia, possiamo dirla solo seguendo i punti sopracitati più o meno in questo modo: "Bruce Springsteen tornerà in Italia per 3 concerti, il 7 giugno a Milano, il 10 a Firenze e l'11 a Trieste per presentare il suo ultimo disco". È una notizia ovviamente molto stringata, ma abbiamo rispettato i punti e risposto a tutte le 5 W.

Potremmo anche dire "Bruce Springsteen tornerà in Italia per 3 concerti: il 7 giugno a Milano allo stadio San Siro, il 10 giugno a Firenze allo stadio Artemio Franchi e l'11 giugno allo stadio Nereo Rocco di Trieste. Il Boss, dopo l'ultima apparizione nel nostro paese nell'estate del 2009, eseguirà i suoi brani più conosciuti e quelli estratti dall'ultimo album, intitolato Wrecking Balls e uscito…". In questo caso la notizia è sicuramente molto più ricca e si potrebbero aggiungere elementi all'infinito, ma anche qui abbiamo risposto a tutte e 5 le domande con dettagli che rivedendo la prima versione della notizia potevano però essere tranquillamente tralasciati, perché il senso rimaneva comunque chiaro.

Insomma, per farla breve: troviamo una notizia adatta, guardiamo quanto tempo abbiamo a disposizione per dirla e troviamo gli elementi principali rispondendo alle 5 W, poi eventualmente si possono aggiungere ulteriori dettagli. Ci si può tranquillamente allenare a casa o ascoltare radio, televisioni e giornali che già operano in questo modo per capire ancora meglio. Buon lavoro!

Articolo a cura di Nicola Zaltieri