Corso di Giornalismo Radiofonico a Roma

Corsi Radiofonici

Corso di Giornalismo Radiofonico a Roma

Musica, programmi, intrattenimento, speaker, interventi parlati, notizie, approfondimenti, rubriche, jingle, pubblicità. La radio è fatta di tutti questi elementi e tutti devono essere equamente distribuiti all’interno di un’ora di programmazione. Per questo quando il programmatore musicale inserisce tutto questo nel palinsesto bisogna avere una precisione svizzera e rispettare al meglio i tempi.

Ma la radio non è solo questo, la radio è anche, e soprattutto, informazione, visto che tante persone che ad esempio sono in auto o in ufficio o con le cuffie alle orecchie non possono seguire gli aggiornamenti delle vicende importanti che stanno accadendo nel mondo o più semplicemente vogliono conoscere le principali notizie che seguirebbero al telegiornale se fossero davanti al televisore o a casa propria.

Per questo nella programmazione oraria di un’emittente ha un’importanza fondamentale il radiogiornale, il modo migliore per dare agli ascoltatori tutte le news di cui hanno bisogno. Non solo, perché all’interno della linea editoriale della radio o del “suono” che da sempre un Direttore Artistico ricerca, anche il giornalista si deve “allineare” allo stile dell’emittente, al ritmo della programmazione ma soprattutto deve evitare che cali l’attenzione da parte dell’ascoltatore e che non si senta uno stacco troppo vistoso tra un programma e il giornale radio.

Per questo stanno nascendo figure sempre più preparate nel campo del giornalismo radiofonico, che si dedicano solo a questo mezzo e lavorano sodo per rendere il radiogiornale sempre più accattivante ed in linea con i dettami editoriali.

A questo proposito Radiospeaker.it ha deciso di attivare un corso  di giornalismo radiofonico a Roma, per rispondere alle esigenze di un ruolo sempre più ricercato, che però necessita di grande studio, impegno e dedizione. Infatti un giornalista radiofonico deve saper condensare dentro di sé le caratteristiche di un giornalista, di uno speaker e dare un taglio al radiogiornale adatto all’ascolto radiofonico, ovviamente molto diverso da quello televisivo e dai lettori della carta stampata. Il tutto nei 4/5 minuti che gli vengono concessi, senza dimenticare la stesura e la preparazione dei contenuti precedente alla diretta del radiogiornale.

Il corso è strutturato in 5 lezioni da 3 ore ciascuna, per un totale quindi di 15 ore più 2 di diretta. Infatti è prevista anche una diretta omaggio su Radiospeaker.it che permetterà a tutti gli alunni di cimentarsi con le emozioni vere e proprie di un programma radiofonico e mettere a frutto tutti gli insegnamenti e le tecniche apprese durante le lezioni. Il corso si terrà nella sede romana di Radiospeaker.it e gli incontri tratteranno i più svariati argomenti utili a chiarire meglio la figura del giornalista radiofonico e a insegnare tutte le tecniche per diventare dei veri professionisti, partendo da temi radiofonici di carattere generale fino ad arrivare alla scrittura e lettura di un giornale radio, senza dimenticare la raccolta delle informazioni e le caratteristiche che un giornalista radiofonico deve possedere per svolgere al meglio il suo lavoro.

Per diventare dei professionisti bisogna avere a che fare con dei professionisti e i docenti del corso indubbiamente lo sono in questo campo: Enrico Sarzanini (giornalista professionista dal 2003, conduttore del Radiogiornale di Dimensione Suono Roma e Dimensione Suono Due, opinionista e giornalista sportivo dove si occupa di tennis, nuoto, rugby e calcio) e Giorgio D’Ecclesia (ideatore e responsabile del sito Radiospeaker.it, conduttore radiofonico presso Dimensione Suono Roma – Gruppo RDS – e in altre realtà radiofoniche importanti, giornalista pubblicista, presentatore di eventi nazionali e autore del libro “Teorie e Tecniche di Conduzione Radiofonica”) vi accompagneranno in questo percorso trasmettendovi tutta la loro esperienza e la loro passione.

Ma non finisce qui, infatti oltre alla possibilità di andare in diretta su Radiospeaker.it potrete registrare un demo professionale, il migliore biglietto da visita per presentarvi poi a emittenti e direttori artistici mostrando tutte le vostre capacità. Anche oggi, soprattutto con le possibilità offrite dalla tecnologia e la velocità con cui si possono contattare diverse realtà, il demo è ancora il mezzo migliore per farsi sentire e tentare una carriera in radio.

Inoltre, alla fine del corso vi verrà rilasciato un attestato di partecipazione, una copia dell’Ebook “Teorie e Tecniche di Conduzione Radiofonica”, gadget e t-shirt firmati Radiospeaker.it. Senza contare che il prezzo è assolutamente accessibile, data la grande professionalità e competenza del corso, tra i più conosciuti in Italia.

Non resta altro da fare che consultare la pagina dedicata http://www.radiospeaker.it/corsi/corso-giornalismo-radiofonico/ e iscrivervi al prossimo corso organizzato, i posti sono limitati!