Cuffie d’Oro: L'intervista a Platinette di Radio Deejay

Interviste

Cuffie d’Oro: L'intervista a Platinette di Radio Deejay

Dopo due edizioni da premiata quest’anno Platinette sarà sul palco di Cuffie d’Oro Radio Awards, sabato 3 ottobre alle 21 all’Open Plaza di Expo, come ospite musicale. Durante lo show canterà il brano “Io sono una finestra” di Grazia di Michele, portato insieme a lei all’ultima edizione del Festival di Sanremo.

Come mai la scelta di riproporre il brano nella serata di Cuffie d’Oro?
Rappresenta la chiusura di un cerchio e l’apertura di un altro. E’ stata una bella sorpresa la selezione per Sanremo ed è una canzone che amo molto. La musica è parte integrante della mia esistenza da sempre, nel tempo ho imparato, ho studiato e la mia strada è destinata a proseguire in quest’ ambito anche con altre idee. In particolare, sempre insieme a Grazia di Michele, stiamo pensando a un progetto musicale per il teatro. Mi piace cantare nuovamente “Io sono una finestra” anche perché voglio approfittare per ringraziare tutte le radio che l’hanno trasmessa.

C’è qualche novità in particolare nei tuoi progetti musicali?
Una bella soddisfazione è stata la traduzione della canzone di Sanremo in francese, perché è stata considerata adatta al mercato d’oltrealpe, e la traduzione, straordinaria, è stata fatta da Catherine Spaak. E’ stato un motivo di grande orgoglio.
Cosa pensi dell’edizione 2015 di Cuffie d’Oro?
Credo che le radio si siano scatenate a parlare del premio e questo è sicuramente un risultato evidente di come l’evento è seguito e atteso. Lo dimostra poi anche l’entusiasmo di chi ha vinto e un po’ di fastidio da parte di chi ha perso. Mi fanno un po’ sorridere le liti tra emittenti radiofoniche, ma non è una novità, l’importante per la manifestazione è che se ne parli sempre di più e che si crei un interesse in costante crescita e così è avvenuto.
Quali sono i prossimi obiettivi lavorativi? Televisione o radio?
Tantissimi progetti. Per ora ne voglio svelare uno, che rappresenta per me una sorta di sfida del sabato sera, il provino per partecipare a Ballando con le Stelle. Sto effettuando un percorso che riguarda il mio fisico, come molti hanno visto anche sui social, un iter che può diventare anche d’esempio per chi desidera cambiare. Non voglio comunque stravolgere il mio aspetto o il mio stile di vita, ma voglio soltanto continuare a poter fare senza difficoltà tutto ciò che amo.

Comunicato Stampa Cuffie d'Oro