Dati Ascolto Radio 2013 - Terza Tranche. Il Grande Calo Generale

Dati d'Ascolto

Dati Ascolto Radio 2013 - Terza Tranche. Il Grande Calo Generale

Dalle prime ore di questo pomeriggio sono cominciati a circolare i primi dati relativi a 120.000 interviste nell'indagine radio monitor cati condotte tra settembre 2012 e settembre 2013.

Abbiamo atteso l'ufficialità dei dati prima di pubblicarli su Radiospeaker.it.

Per scaricare tutti i dati Radio Monitor Nazionali e Locali potete cliccare su questo link

Balza subito all'occhio un dato preoccupante: l'ascolto complessivo della radio sarebbe diminuito di 815.000 ascoltatori. Infatti mi domando come sia possibile un tale calo se paragoniamo i nuovi dati (che si riferiscono all'annuale da settembre '12 a settembre '13) e gli ultimi dati relativi al solo primo semestre 2013. Sono confuso e aspetto che qualcuno mi dia una spiegazione logica a questo calo clamoroso. Per meglio comprendere il trende generale abbiamo paragonato questi dati (giorno medio e quarto d'ora medio) con la seconda wave, anche questa relativa a dati annuali, leggi l'articolo completo

Il calo si ripercuote sulla grande maggioranza delle Emittenti. Le uniche a salvarsi e ad incrementare leggermete i propri ascolti sono RDS, Radio Italia, R101 ed M2o. Le altre, chi più chi meno, subiscono un calo.  Più grave per le prime due Radio RAI (anche la Terza rete comunque è in perdita), per Radio 105, Radio 24 e Radio Kiss Kiss (che continua a perdere ascolti senza vedere la luce da tempo). Meno grave (ma non per questo meno preoccupante) per Radio Deejay e Radio Capital.

Cosa avrà provocato questo brusco calo? Quali sono le cause di queste perdite e soprattutto possiamo considerare questi dati realmente attendibili? A voi i commenti in basso...

Articolo a cura di Giorgio d'Ecclesia