Radio Deejay passerà solo musica italiana: una Nazione una Radiostazione

Radio News

Radio Deejay passerà solo musica italiana: una Nazione una Radiostazione

Una svolta epocale si sta consumando in questi giorni a Milano in via Massena  2.

Il 17 marzo 2011 Linus e soci decisero, cosi come tante altre emittenti radiofoniche nazionali, di omaggiare il 150esimo Anniversario dell’Unità d’Italia con una programmazione interamente “italiana” , quella precisa scelta di indossare il tricolore per un giorno diventa adesso una coraggiosa pianificazione musicale del network milanese: Radio Deejay trasmetterà solo musica italiana per tutto il 2011.

Una rivoluzione radicale annunciata da Linus in persona tramite il suo blog e la pagina di Facebook con un video, uno stravolgimento della programmazione per tributare la giusta attenzione alla produzione musicale del Belpaese.

Guarda il video:

Il “messaggio alla Nazione dalla Radiostazione” parla chiaro, da oggi verranno chiuse le porte agli autori stranieri, dopo trent’anni di successi, Radio Deejay cambia musica.

Eppure qualcosa non torna, gli ascoltatori sono in fermento e il popolo del web pare non crederci più di tanto, il fatto che la radio “più internazionale” d’Italia prometta di dedicarsi soltanto ai successi (o meno) nostrani puzza di insidioso tiro mancino.

Il nuovo claim è forte e deciso: Radio Deejay, solo musica italiana!

E voi cosa ne pensate? Si tratta di una rivoluzione vera e propria o di un grandioso pesce d’aprile?

 

Articolo di Fabrizio Brancaccio