Deliradio: derubata la sede di Roma

Radio News

Deliradio: derubata la sede di Roma

Non vorremmo mai parlare di vicende in cui il fascino della radio viene ingiustamente offuscato da azioni assurde, dove a regnare è solo una domanda, spesso priva di risposte certe: perché?

E’ il caso dell’emittente  Deliradio.

La web radio infatti, è stata protagonista di un furto, avvenuto lo scorso 26 febbraio. Ignoti hanno fatto irruzione negli studi dell’emittente, sita nella zona del Pigneto a Roma,  portando via tutta la strumentazione tecnica necessaria alla trasmissione delle dirette radiofoniche; non a caso, sono stati interrotti tutti i programmi, ben 55, il tutto con grande dispiacere da parte dell’intero staff di Deliradio, ancora incredulo per l’accaduto.

Un dispiacere enorme per i 92 collaboratori che ogni giorno si prodigano per la realizzazione dei propri format, in nome di quell’indiscusso amore per la radio che da 3 anni è stato da linfa per la crescita del progetto Deliradio.

Un lavoro frutto della volontà di “aprire le porte” a tutti coloro che desiderano avvicinarsi all’universo radiofonico, magari per la prima volta, grazie alla possibilità di sperimentare  e sperimentarsi sia dinanzi ad un microfono e/o alla parte tecnica. Un modo ed un’occasione, quindi, per capire i meccanismi della radiofonia, senza alcuna limitazione in ambito contenutistico o musicale. Infatti, variegati sono i generi proposti, in grado di accontentare un’ampia fetta di ascoltatori: dal pop, passando per la musica prevalentemente rock, sino all’elettronica/dance. A questa offerta legata alla programmazione, si affiancano le partnership stipulate con importanti appuntamenti e kermesse organizzate nella città capitolina come il “Jazz Festival” o il “Roma Village”.

Impegno ed abnegazione, questi gli elementi che hanno permesso a Deliradio di potenziarsi nel corso del tempo, dando vita ad un’operazione di crescita del proprio progetto che non accenna ad arrestarsi, anche in seguito a questa spiacevole vicenda di pochi giorni fa.

A tal proposito, l’intero organico dell’emittente  si è già mobilitato, attivando sul sito di Deliradio (www.deliradio.it), l’iniziativa denominata “Dona Ora attraverso Paypal”, finalizzata alla raccolta di contributi economici, utili per il riassetto dell’apparato tecnico, inevitabilmente distrutto dagli sconosciuti. Inoltre, sul portale stesso, vi è l’elenco di tutti i prodotti indispensabili di cui si ha urgente bisogno, magari facilmente reperibili da qualcuno.

Insomma, un appello abbastanza sentito che Deliradio intende rivolgere a tutti, indistintamente, affinché il progetto sociale, ideato tre anni fa, possa avere una sua lodevole prosecuzione, tanto da offrire ulteriori possibilità a chi scalpita per un ruolo da speaker, in un contesto efficiente, come quello della web radio capitolina.

Articolo a cura di Maurizio Schettino