Enzo Miccio, parla di Moda e di Stile a Good Morning Kiss Kiss

Interviste

Enzo Miccio, parla di Moda e di Stile a Good Morning Kiss Kiss

Radiospeaker.it incontra Enzo Miccio famoso conduttore televisivo dei programmi: “Ma come ti vesti?”, "Shopping night" e “Wedding Planner” in onda sul canale digitale Real Time. Dal 26 settembre scorso, all’interno del programma Good Morning Kiss Kiss condotto da Antonio Gerardi e Demo Mura, cura una breve rubrica dedicata allo stile, alla moda e al bon ton. Durante la nostra “chiacchierata telefonica” ci parla di sé e della sua avventura in FM. Scopriamone di più leggendo la sua intervista.

Chi è Enzo Miccio?
Più che dire chi è Enzo Miccio, preferirei dire cosa fa. Perché Enzo è una personalità abbastanza frastagliata e piuttosto variegata, e proprio questa sua complessità l’ha portato ad applicarsi in mille campi. La sua prima passione è stata sempre la moda e, da quella è partito per arrivare al mondo degli eventi. Poi si è inventato per l’Italia il Wedding Palanning che sino a quel momento era abbastanza sconosciuto. Poi è arrivata la televisione, quindi, quella che era la sua vita professionale l’ha portata in tv con due format: “Wedding Planner” dove viene fuori tutto quello che è il suo lavoro, quindi organizzare matrimoni, e l’altro invece è “Ma come ti vesti?”, un programma incentrato sui consigli di stile per combattere il cattivo gusto, che ultimamente purtroppo impera.

Enzo Miccio è anche interior designer perché non si occupa semplicemente di organizzare i matrimoni ma segue i suoi clienti in un percorso un po’ più ampio, come può essere appunto quello di arredare la loro casa. Ultimamente cura anche una rubrica su un noto settimanale e a settembre finalmente verrà pubblicato il suo quarto libro. Questo in sintesi è Enzo Miccio da un punto di vista professionale. Questo significa che come persona, Enzo Miccio ha pochissimo tempo da dedicare agli affetti e alla famiglia perché le 24 ore del giorno sono completamente devolute al lavoro

Quando e come nasce la tua avventura radiofonica?
La mia avventura radiofonica nasce per caso. Nasce grazie alla costanza e al volere del direttore artistico di Radio Kiss Kiss che mi ha inseguito per un anno, mentre io continuavo a rimandare e rimandare. Gli dicevo: “la cosa mi interessa molto ma ora ho dei progetti molto impegnativi risentiamoci”. Mi ha chiamato in un periodo bellissimo della mia vita, non che ora non lo sia, ma stavo mettendo in piedi il programma “Shopping Night” che mi ha preso completamente. Invece lui, con la sua costanza e la sua tenacia dopo un anno è riuscito a strappare questo mio appuntamento quotidiano alle ore 10.00 con Antonio Gerardi e Demo Mura in Good Morning Kiss Kiss, e, devo dire che è una roba divertentissima ragazzi!

A cosa ti ispiri quando scegli gli argomenti per la tua rubrica?
Assolutamente a quello che faccio quotidianamente o a quelli che sono gli avvenimenti del mondo della moda, del life style e del pettegolezzo. Quindi tutto ciò che faccio nella vita professionale lo posso portare in radio, e da questo punto di vista devo dire che sono molto facilitato e, anche il direttore artistico mi ha sempre dato carta bianca sugli argomenti. A volte però m’ispiro anche alle cose più semplici, perché spesso mi scrivono degli ascoltatori che vogliono dei suggerimenti su come vestirsi per un’occasione o perché vogliono organizzare un matrimonio in una location particolare.

Meglio la tv o meglio la radio?
Sono due mondi completamente diversi. Però devo dire che la tv richiede più impegno, la radio appare più scanzonata. Per esempio, quando mi chiamano la domenica mattina per l’intervento radiofonico e per caso il sabato sera sono tornato a casa molto tardi, nessuno se ne accorge, perché la radio non si vede, posso avere anche le occhiaie e non c’è necessità di passare prima dalla sala trucco, posso fare il mio intervento comodamente in ciabatte, e nessuno ne viene a conoscenza, questi sono i vantaggi e il bello della radio. Insomma la radio per me è un momento di relax e divertimento.

Se potessi decidere di condurre un programma radiofonico tutto tuo che programma ti piacerebbe fare?
Un po’ sulla falsa riga dell’intervento che faccio su Radio Kiss Kiss, ovviamente più strutturato, e mi piacerebbe molto l’interazione con il pubblico, perché adoro fare delle grandi chiacchierate con gli ascoltatori per capire cosa pensano. Tutto il programma dovrebbe essere naturalmente contornato da tanta buona musica visto che stiamo appunto parlando di radio.

Qual è il tuo speaker radiofonico preferito?
Naturalmente tutti gli amici di Radio Kiss Kiss, sono tutti nel mio cuore.

Saluta gli amici di Radiospeaker.it come solo Enzo Miccio sa fare...
Ma che il buon gusto sia con voi ragazzi, sempre e in ogni caso, anche dietro il microfono! Mi raccomando non andate in ciabatte a mettere i dischi, fatelo per voi stessi!

Articolo a cura Mimma Santarsiero