Fabio Volo morto in un incidente stradale: la bufala del Web.

Radio News

Fabio Volo morto in un incidente stradale: la bufala del Web.

Il tasso di popolarità passa anche dalla falsa notizia di morte. Questa volta, la vittima dell'ormai "famoso" incidente stradale finito tragicamente è lo speaker di Radio Deejay e scrittore di successo Fabio Volo.

A diffondere l'annuncio ­ di pessimo gusto ­ sul decesso del conduttore de "Il Volo del Mattino" è stato Ermes Maiolica, conosciuto in rete per essere il re delle bufale sui social media, attraverso un sito internet dal nome "tgcom24news" che fa il verso a quello della testata giornalistica Tgcom24.

Nell'articolo si legge: "Lo scrittore Fabio Volo, 43 anni, è morto in un incidente stradale nei pressi di Cerveteri, in provincia di Roma. Lo scrittore era alla guida della sua auto che si è scontrata frontalmente con una vettura che procedeva in senso opposto [...]"

In poche ore è scoppiato il caos tra i sostenitori dello speaker bresciano, ma per fortuna a tranquillizarli sul suo stato di salute è stato lo stesso Volo nel corso della sua trasmissione in diretta su Radio Deejay.

Per sdrammatizzare sull'accaduto Fabio ha anche omaggiato un'ascoltatrice con una copia autografata del suo ultimo libro "E' tutta vita", dopo che in un messaggio ha confessato che se la notizia fosse stata vera sarebbe andata al suo funerale.

Nella speranza che questo stupido fenomeno termini il prima possibile, RadioSpeaker augura lunga vita al Re del "Il volo del Mattino": Fabio Volo!

Articolo a cura di Maria Giovanna Tarullo