Fare Radio a Scuola: al Liceo Galilei di Verona si ascolta la Radio in Classe

Radio News

Fare Radio a Scuola: al Liceo Galilei di Verona si ascolta la Radio in Classe

Chi, tra tutti gli appassionati che leggono radiospeaker.it non ha mai sognato di avere una radio a scuola? Quando capisci che la passione per questo mezzo e il suo fuoco sacro cominciano a attanagliarti, pensi alla radio in qualsiasi momento della giornata, anche a scuola; personalmente ricordo che negli ultimi 2 anni di liceo avevo cominciato a gestire una web radio e, nelle ore di informatica, anzichè mandarmi email da solo (come suggerito dal prof.), col suo consenso, la ascoltavo e tramite un sistema automatico richiedevo canzoni, facendo attenzione ai punti mix tra una canzone e l'altra e accontentando anche i miei compagni piu' curiosi.

Le ore di informatica erano l'unica opportunità che avevo per ascoltare il mio gioiellino, mentre ora pare che le cose stiano cambiando: al Liceo Galilei di Verona, la radio si ascolta... in classe! Proprio cosi': dopo un'idea portata alla presidenza e approvata dal Consiglio d'Istituto ora il liceo ha una propria radio interna letteralmente "volante", allestita con casse, mixer e microfono e smontata subito dopo la fine delle trasmissioni.

Radio Galilei suona le canzoni richieste dagli studenti e dai docenti attraverso una pagina facebook e trasmette informazioni di utilità su assemblee, eventi e iniziative scolastiche di rilievo mentre accontenta i gusti di tutti, che spaziano dal metal alla musica classica, ai medley di grandi artisti (com'è stato in occasione della scomparsa di Lucio Dalla).

Gli studenti hanno cosi' modo di entrare in classe e di stemperare la tensione prima di un compito o un'interrogazione, senza chiudersi con gli auricolari dell'ipod, ma ascoltando le voci di Pietro, Marco Tegazzini, Daniele Facci, Luca Bertolotto (quarta H) e Jacopo Micheletto (terza F), che si alternano (in coppia) ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 7.45 alle 8, quindi subito prima delle lezioni, in modo che la radio non diventi un pretesto per distrarsi quando si studia.

E voi? Avete mai pensato di portare la radio a scuola? Cosa ne pensate di questa iniziativa? E, se invece, per voi la scuola è già finita: avreste apprezzato una cosa del genere? Scriveteci la vostra opinione!

Articolo a cura di Mario Loreti
www.marioloreti.net