Fascia Oraria che vai, Programma che trovi

Curiosità Radiofoniche

Fascia Oraria che vai, Programma che trovi

Mi capita spesso di "girare" tra i palinsesti delle radio per vedere quali programmi vanno in onda, quali speaker o quali trasmissioni vengono messe ad una certa ora e soprattutto cosa contrappongono le altre radio nella stessa fascia oraria. Proprio questi dettagli mi hanno fatto venire in mente alcune domande e hanno fatto nascere una curiosità che dovevo soddisfare: che tipo di analogie ci sono su una stessa fascia oraria per emittenti diverse?

La domanda è nata quando una volta uno speaker mi ha confidato che le fasce più combattute e più desiderate dai conduttori sono quella 6-8 e quella 17-20. Tutto mi aspettavo tranne che queste due fossero le più importanti. Dopo una piccola ricerca e dopo aver analizzato i palinsesti dei maggiori network sono giunto ad alcune considerazioni: la prima è legata proprio alla fascia mattutina dove, escluse alcune eccezioni, si sta abbandonando la classica formula del "Morning show" e si dà più spazio alle risate.

Esclusa (anche se solo per certi versi) Platinette su RMC nonostante battute e doppi sensi a ripetizione e "Non stop news" su RTL 102.5 dove l'informazione è il fulcro della mattinata, le altre emittenti scelgono di iniziare col sorriso: gli esempi sono "Chiamate Roma Triuno Triuno" su Radio Deejay, "Tutto esaurito" con Marco Galli su Radio 105, "La Carica di 101" si R101 e "Tutti pazzi per RDS" su RDS che addirittura anticipa rispetto agli altri il programma comico. Solo per citarne alcuni.

Una scelta condivisibile o meno, ad esempio io preferirei toni più istituzionali e maggiore informazione al mattino, ma una è tendenza che sta diventando quasi totale, quindi riflesso di una direzione ben precisa che è stata seguita negli ultimi anni. Quella che invece mi ha più sorpreso è proprio la fascia che credevo più seguita e più importante, la 10-12. Questo perché non vedo niente in contrapposizione a "Deejay chiama Italia" di Linus e Nicola Savino; non nel senso della bellezza del programma, può piacere o meno, si può apprezzare un altro tipo di trasmissione o no, quanto perché, convinto della centralità della fascia di metà mattina, mi aspettavo che ogni emittente calasse il proprio "asso" in quel momento.

Detto di Radio Deejay, le altre inseriscono programmi certo molto interessanti ma tengono le punte di diamante in altri orari: ad esempio Antonio Gerardi e Demo Mura su Kiss Kiss, "La Famiglia" su RTL 102.5, "105 and Friends" con Tony Severo e Rosario Pellecchia, Anna Pettinelli su RDS, Lester e Paolo Dini su R101. Come dicevo, grandi programmi e grandi professionisti, ma spesso i più seguiti sono altri. Non so se sia perché si vuole lasciare la "vittoria" ad alcune radio, oppure si preferisca concentrarsi su altri orari.

Altra fascia molto importante è quella delle 12-14: anche qui le scelte sono diversificate ma raggruppabili in due tipi, musica (vedi "Your Kiss" con Stefano Piccirillo su Radio Kiss Kiss o "Your Song" di Giancarlo Cattaneo su Capital) o leggerezza (su tutti "Catteland" a Radio Deejay, "Stile libero" con la Gialappa's Band e Flavia Cercato e "Capital in the world" sempre su Radio Capital con Doris Zaccone).

Il pomeriggio prosegue piuttosto tranquillo e omogeneo per poi arrivare ad un'altra fascia centrale per gli ascolti: il cosiddetto Drive Time, indicativamente dalle 17 alle 20. Anche qui vengono seguiti due filoni di pensiero: l'informazione, sia sul traffico che puramente giornalistica ("Le donne al volante" su Radio Number One e "Password" con Nicoletta Deponti su RTL 102.5 da una parte e "La zanzara" di Radio 24 e "Zapping 2.0" su Radio 1 dall'altra come esempi più calzanti) oppure allegria e spensieratezza (vedi "I corrieri della sera" su Radio Kiss Kiss o "Pinocchio" su Radio Deejay per dirne alcuni).

Anche la sera conta molto per identificare lo stile di una radio: RTL, R101, RDS rimangono in diretta fino a tarda notte con le voci degli speaker che accompagnano i nottambuli intervallate da buona musica, Radio Deejay chiude i battenti della diretta all'una dopo "Deenotte", Radio 105 ancora prima, altri scelgono di affidarsi solo alla musica magari con selezioni curate e molto particolari. A proposito di fascia oraria, dovessi scegliere adesso quella in cui inserire il mio programma, senza dubbio opterei per 21-24, amo i programmi confidenziali e il contatto con gli ascoltatori, ascoltare storie e chiacchierare con chi sta seguendo il programma.

E voi, quale fascia vorreste per il vostro ipotetico programma? Oltre a questo, cosa ne pensate della posizione di alcuni programmi in determinate fasce orarie e la relativa impronta editoriale che ne consegue, considerando la concorrenza? Ovviamente ho segnalato solo alcuni programmi, quelli che secondo me potevano essere esemplificativi, ma se ritenete che altri ancora rappresentino meglio una determinata parte della giornata, dite la vostra!

Articolo a cura di Nicola Zaltieri