Fernando Proce a Trieste per ritirare le Cuffie d’Oro Celebrity of the year

Radio News

Fernando Proce a Trieste per ritirare le Cuffie d’Oro Celebrity of the year

«E’ un premio che mi fa particolarmente piacere perché intitolato alla memoria di Lelio Luttazzi, una persona che seguivo sempre, che mi accompagnava da ragazzino con i suoi programmi e che ho sempre stimato tanto, un personaggio poliedrico, che spaziava dalla radio alla musica alla televisione. Proprio di lui ho parlato anche nel mio libro,  senza sapere che poco dopo la pubblicazione avrei vinto le Cuffie dedicate a questo grande uomo».

Fernando Proce (Rtl 102.5) sarà sul palco del Politeama Rossetti sabato 20 settembre per ritirare le Cuffie d’Oro Celebrity of the year - Memorial Lelio Luttazzi, durante i Radio Awards che porteranno a Trieste anche altri nomi celebri, come i Dearj Jack,  Linus, Platinette, Giuseppe Cruciani, Pierluigi Pardo, Federico Russo, Marisa Passera e Rossella Brescia.

«Cuffie d’Oro sta diventando anno dopo anno un ritrovo per chi fa la radio, anche se resta comunque in primo luogo un premio e rispetto alla tv, dove i riconoscimenti sono tanti, ci voleva un evento che premiasse anche il nostro settore che, non dimentichiamo, è sempre più vecchio della tv e che ha fatto nascere grandi nomi, che spesso poi lo schermo ha “rubato”».

Un premio che gratifica anche dell’impegno che in radio prosegue ormai da anni. «Quando indosso le cuffie e accendo il microfono dimentico ogni problema, scatta un meccanismo che fa parte del mio DNA, voglio dare energia agli ascoltatori, trasmettere entusiasmo. E’ qualcosa di terapeutico anche per me, ricevo una carica vitale indescrivibile.

Spesso poi non ci rendiamo conto di quanto la radio possa coinvolgere. La nostra voce arriva magari a chi è solo, a chi è in difficoltà, a chi ci identifica come una compagnia quotidiana utile, per questo è un mezzo straordinario ma lo è anche il pubblico, che ringrazio per le dimostrazioni di stima e affetto che molte volte ricevo».

Proce torna a Trieste dopo aver toccato il capoluogo giuliano alcuni anni fa con una serie di appuntamenti itineranti in tutta Italia con Rtl 102.5. «Ho un ricordo meraviglioso di Trieste e ci torno volentieri, sto pensando anche a qualche sorpresa da portare sul palco in occasione di Cuffie d’Oro, magari legata alla musica».

Continua intanto su www.cuffiedoro.it la votazione online per assegnare le Cuffie d’Oro My Best, premi per la radio, la trasmissione e il personaggio dell’anno decisi dal pubblico. Si può esprimere una preferenza fino al 15 settembre.

 

Micol Brusaferro
Ufficio Stampa Cuffie d'Oro