Musica e calcio con il nuovo programma “Fox Sports Radio 105”

Radio News

Musica e calcio con il nuovo programma “Fox Sports Radio 105”

Tempo di novità per Radio 105, che dopo aver integrato nuove voci nel palinsesto, dopo aver completamente restaurato il proprio sito internet e dato vita a una webradio dedicata al rap italiano ha appena stretto una preziosa collaborazione con Fox Sports, nota emittente televisiva (canali 382 e 383 di Mediaset Premium, 206 e 213 su Sky) e lo scorso 13 Aprile è sbarcata in tv.

Si, perchè questa partnership ha dato vita a uno show televisivo denominato “Fox Sports Radio 105”, in cui musica e notizie si fonderanno all'intrattenimento radiofonico e ai tipici dibattiti televisivi sullo sport più amato dagli italiani, il tutto impreziosito da interviste a volti noti dei circuiti musicale e calcistico.

L'appuntamento andrà in onda per otto settimane, ogni Lunedì dalle 19 alle 20; alla conduzione Max Brigante, dj hip-hop e punto di riferimento della musica urban, già noto per il suo show radiofonico “105 Mi Casa” e grande appassionato di calcio.

A fiancheggiarlo ci sarà Fabio Guadagnini, direttore di Fox Sports. Come se non bastasse, in ogni puntata ci saranno le incursioni comiche degli Autogol, tre giovani Youtuber diventati rapidamente delle star delle web grazie a imitazioni e parodie di ogni tipo, e ormai da tempo coinvolti da radio 105 nelle dirette del weekend.

Una grande opportunità per i tre giovani creativi, che con passione e perseveranza si sono conquistati questo spazio. Discorso simile per “Calciatori Brutti”, celebre pagina Facebook gestita da un ragazzo che non rivela la propria identità, che conta oltre 800.000 like sul social network più quotato, e che in questi otto appuntamenti sarà una presenza fissa all'interno della trasmissione.

La prima puntata è già andata in onda lo scorso 13 Aprile; ospiti della serata Marco Masini, cantautore amato dagli italiani e amante della Fiorentina, nonché centrocampista della Nazionale Cantanti, e Marco Cassetti, ex difensore della Roma e della nazionale italiana.

Non ci resta che scoprire cosa succederà nei prossimi sette appuntamenti e valutare se il connubio radio-tv, esperimento spesso tentato ma non sempre riuscito con successo, riuscirà in questo caso a funzionare e a dare ulteriore visibilità alla musica di Radio 105 e ai ragazzi coinvolti nel progetto.

Di sicuro bisogna fare i complimenti all'emittente del gruppo Finelco, che a differenza di qualche concorrente non è rimasta ferma al palo e sta cercando di essere al passo con i tempi, sfruttando ogni fonte in grado di dare visibilità, dal web alla tv, per rafforzare il marchio e lanciarsi verso nuovi traguardi.

 

 

Articolo a cura di Fabrizio Pascale