Speciale FRU 2011: la Prima Giornata

Radio News

Speciale FRU 2011: la Prima Giornata

Ottima accoglienza e tanta buona musica per la quinta edizione del FRU, il Festival delle Radio Universitarie, che ha preso ufficialmente il via ieri, martedì 24 maggio. Radiospeaker.it è tra i partner ufficiali dell’evento e sta seguendo per voi questa straordinaria "manifestazione" che sta facendo della città di Cosenza il punto di incontro di tutte le radio e webradio universitarie italiane.

Alle ore 19:30 di ieri, 24 maggio, è stato tagliato il nastro di partenza dell’evento con i saluti del Prorettore di Unical, l’università calabrese con sede a Rende. Il Professore Francesco Altimari si è da subito dimostrato soddisfatto, per l‘inaspettata affluenza di studenti provenienti da ogni parte d’Italia, affermando con soddisfazione che il FRU rappresenta per l’università cosentina uno straordinario punto di arrivo, inseguito già da qualche anno.

Alle ore 20:00 è stata la volta del Coro Polifonico Unical dell’Anfiteatro Centro Direzionale della città. La cena ha, come sempre, rappresentato una grande occasione per i ragazzi al fine di conoscersi meglio e intrecciare nuovi rapporti di amicizia.

Alle 21:30 hanno preso il via i concerti live, con le esibizioni di tre differenti band rappresentanti della scena musicale calabrese. Gli Skelters da Catanzaro hanno portato sul palco il loro sound molto British. I Monotype da Cosenza hanno invece incuriosito i ragazzi presenti con le loro maschere artistiche e il contagioso alternative-rock.

I Camera 237 hanno invece infiammato i ragazzi, grazie all’esaltante indie-rock che hanno portato sul palco. Non sono mancati i saluti di Gianluca Reale (presidente Ustation) e Gioia Lovison (presidente RadUni) presto anche ai nostri microfoni.

Toccanti invece le parole dei ragazzi di Radio Zammù che hanno lanciato il loro grido di protesta pieno di forza, ma anche di speranza, per la radio dell’ateneo catanese prossima alla chiusura a causa del cambio di gestione. Da oggi prenderenno il via i workshop e gli incontri più prettamente radiofonici sui quali Radiospeaker.it vi terrà puntualmente informati!

Continuate a seguirci!

Articolo a cura di Pierpaolo Fasano