Frutta e Verdura: la campagna radiofonica del mangiare sano

Radio News

Frutta e Verdura: la campagna radiofonica del mangiare sano

Sono tante le campagne pubblicitarie che circolano spesso in tv o sul web in merito all’importanza di una nutrizione equilibrata e genuina, fatta di prodotti che possano essere salutari per il nostro corpo, affinché non vi siano casi in cui fenomeni, come l’obesità infantile, prendano il sopravvento. Allo stesso modo, dai notiziari diversi sono gli interventi di specialisti sulla corretta alimentazione che dovrebbe interessare le nuove generazioni, il più delle volte “vittime” di cibi non proprio soddisfacenti.

Ed è in particolare rivolta ai più piccoli oltre che agli adolescenti, la campagna promozionale promossa da vari enti ed associazioni, in onda su due importanti radio nazionali, dal titolo ‘Frutta&Verdura: scoprila, gustala, sceglila”.

L’iniziativa di comunicazione è promossa da Interfel, Interprofessione della frutta e della verdura e dalla società Alimos, già autrice di attività di comunicazione tese a promuovere azioni sulla corretta alimentazione, il tutto con accurati programmi di sensibilizzazione rivolti ad adulti e bambini.

Lo spot, “on air” dal 7 al 18 aprile su Radio 105 e dal 2 al 13 giugno su Radio Monte Carlo, è frutto anche della creatività di Sopexa, nota agenzia di marketing alimentare, che ha saputo così esprimere al meglio l’importanza del consumo di alcuni prodotti, spesso non abbastanza preferiti dai giovani, ma indispensabili per una crescita migliore e sana.

Un progetto, questo, importante, per quanto concerne l’ambito della comunicazione alimentare. L’attività di sponsorizzazione triennale franco-italiana finanziata dall’Unione Europea vede, sul versante nostrano, un investimento anche da parte del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Oltre alla trasmissione dei messaggi in materia di corretta alimentazione, mediante gli spot radiofonici, la promozione ha in cantiere anche una serie di iniziative collaterali, come la partecipazione ai principali saloni agricoli e alimentari e giornate interamente dedicate ai più piccoli, oltre ad interessanti kit didattici informativi per le scuole.

Insomma, una vera e propria campagna d’informazione tesa alla valorizzazione dei prodotti provenienti dalla campagna e che ormai, con l’imperversare della “bella stagione”, saranno inevitabilmente presenti, si spera, sulle tavole di tutti.

Quindi…buon appetito!

Articolo a cura di Maurizio Schettino