In Svizzera garantita la copertura radiofonica in tutte le gallerie dell'A2

Curiosità Radiofoniche

In Svizzera garantita la copertura radiofonica in tutte le gallerie dell'A2

La nostra amata radio è un mezzo di comunicazione che permette di trasmettere informazioni sonore a distanza sotto forma di onde elettromagnetiche. Pur non essendo un tecnico, mi sono ritrovata per passione a sfogliare sul web le caratteristiche tecniche principali del medium radio, scoprendo cosi un altro mond,o dietro un semplice contenitore di informazioni. Il suono trasmesso dalla radio, che sia voce o musica, viene, infatti, convertito tramite i microfoni in onde elettromagnetiche di frequenza e ampiezza variabili.

Il processo di trasformazione parte da un concetto base: un’onda elettromagnetica ha una frequenza bassa, e un’energia insufficiente per poter essere trasmessa a grandi distanze per cui deve essere usata per modulare, cioè modificare un’onda di frequenza molto più alta, chiamata onda portante per poter cosi essere irradiata. Ci sono due tipi standard di modulazione che si distinguono sulla base della grandezza dell’onda portante che viene modificata nel tempo e sono la modulazione di ampiezza (AM)  e la modulazione di frequenza (FM).

Nella modulazione di frequenza la frequenza dell’onda portante viene continuamente modificata in modo proporzionale all’onda modulante. In generale, l’apparecchio ricevente deve essere dotato di un sistema di demodulazione che ‘estrae’ dall’onda portante l’onda modulante e la trasforma in suono attraverso un altoparlante.La modulazione di frequenza ha prestazioni migliori di quella di ampiezza e per questo oggi la maggior parte delle emittenti utilizzano la modulazione di frequenza.

In questo modo la nostra "scatola magica" ci arriva suonando la sua musica in qualsiasi luogo ci troviamo, dalla casa all'automobile. La maggior parte degli ascoltatori in città si ritrova in media ad ascoltare per un'ora o due, la sua radio preferita in macchina nel tragitto casa-lavoro- servizi vari.

La radio in sé, quindi, ha una potenza enorme, non solo in termini di frequenza, ma anche di esigenze pratiche, sentite dalla collettività. Attraverso trasmissioni radio è possibile anche trasmettere in tempo reale comunicazioni radio di emergenza utili alla protezione civile e alle forze dell'ordine per prestare soccorso immediato.

Proprio per salvaguardare l'incolumità e la sicurezza dell'automobilista sull'autostrada  svizzera A2 che collega  Basilea a Chiasso è stata incrementata la copertura radiofonica in tutte le 11 gallerie che si percorrono. Il nuovo sistema radio dei tunnel consente la trasmissione da parte della polizia cantonale di informazioni di servizio puntuali, in modo da garantire  maggior sicurezza per l’utenza e  velocizzare cosi gli interventi dei mezzi di soccorso (pompieri, ambulanza e polizia). Il progetto di ampliamento delle frequenze radio, pur avviato nel 2010, è stato presentato lunedi scorso dalla Filiale di Bellinzona dell’Ufficio federale delle strade USTRA, in collaborazione con la SRG SSR e le emittenti private. Per un’investimento da parte della Confederazione  di circa 1,4 milioni di franchi.

Ormai tutte le gallerie autostradali ticinesi ( Bissone-Maroggia, Melide-Grancia, Gentilino, Taverne, Monte Ceneri, Biaschina, Piumogna, Casletto, Pardorea, Piottino e Stalvedro -) sono munite di cavi radianti nel vano traffico e di nuove stazioni per la ricezione e la diffusione dei segnali radio. Un piccolo miracolo diventato realtà che permette di sperare in futuro ad una estensione del progetto ad altri cantoni.

Nello specifico nelle gallerie del Sopraceneri (Biaschina, Piumogna, Casletto, Pardorea, Piottino e Stalvedro) è possibile sintonizzarsi sulle frequenze di Reteuno (89.4 e 88.4 MHz) e SRF1 (92.4 e 95.4 MHz), mentre in quelle del Sottoceneri (Bissone-Maroggia, Melide-Grancia, Gentilino, Taverne, Monte Ceneri), oltre alle emittenti della SRG SSR, è possibile ricevere il segnale di “Radio Fiume Ticino” (100.0 MHz) e R3i (106.8 MHz).

Fonti: TicinoNews.ch

Articolo a cura di Nicoletta Zampano