Grande Fratello 13: in arrivo un programma su Radio 101

Radio News

Grande Fratello 13: in arrivo un programma su Radio 101

In Italia siamo ormai abituati (a voi cari lettori aggiungere un “purtroppo o per fortuna”, personalmente tendo al purtroppo) a vedere personaggi famosi avviarsi al mondo radiofonico, arrivando però da mondi diversi della comunicazione e dell'intrattenimento.

Fondamentalmente sono personaggi che arrivano dalla televisione, sia essa intesa nel significato più classico del termine, sia intesa se si parla di nuove forme di intrattenimento su internet, in special modo YouTube. Non siamo qui per analizzare come un “youtuber” possa fare radio o come una show-girl possa stare di fronte ad un microfono, ma è evidente che ormai si ha la tendenza a “rinnovare” alcune emittenti radiofoniche pescando da altri mondi, quando ci sono parecchi ragazzi che fanno gavetta con la speranza di avere una possibilità.

L'ultima notizia a far drizzare le orecchie a chi la radio la ama e la vive, è il lancio di un programma radiofonico che accompagnerà la nuova edizione del Grande Fratello, la numero 13, e che sarà condotto dai concorrenti. Esatto, avete capito bene, ragazzi e ragazze che concorrono per fama e fortuna, messi di fronte ad un microfono. Il programma entrerà nel palinsesto di Radio 101, partner del reality, ma si parla anche di una collaborazione con Radio Italia.

Notizie certe sulla tipologia di prodotto radiofonico non se ne hanno, a parte che non inizierà in contemporanea con la prima puntata e che non sarà un semplice “diario” quotidiano dei concorrenti, che racconteranno la loro esperienza. Pare infatti che si stia lavorando su vari format, per aumentare il più possibile l'interazione degli ascoltatori.

Il punto fondamentale, infatti, è uno solo: l'ultima edizione del Grande Fratello è stata un flop, e per lanciare e rendere interessante questa nuova stagione bisogna inventarsi qualcosa, come inserire a turno nella casa personaggi “semi-famosi”, (si parla di Cecilia Rodriguez, sorella di Belen), che però non dovrebbero avere interazioni ravvicinate con i partecipanti.

Le domande sull'eventuale successo di un format radiofonico targato GF sono parecchie, e non riguardano solo il piazzare di fronte ad un microfono di una radio nazionale, ragazzi inesperti del settore.

È realmente questo il modo migliore per creare curiosità attorno ad uno show sulla via del tramonto? Come si può trasportare un programma che fa dell'immagine il suo punto di forza, in radio? Ma, soprattutto, come si può creare interazione con gli ascoltatori?

In radio tutto è veloce, con un ritmo frenetico ma allo stesso tempo ordinato, mentre in televisione quando si parla di Grande Fratello si perdono ore ed ore a dibattere; ed in radio questo sarebbe impensabile.

Queste domande le rivolgiamo a voi, amanti della radio, e anzi se volete, diteci il vostro punto di vista, perché una “radio GF” sarebbe una novità alquanto bizzarra, per non dire fuori luogo.

Articolo a cura di Davide Porro