La Guerra delle Onde: il documentario su Radio Oggi in Italia

Storia della Radio

La Guerra delle Onde: il documentario su Radio Oggi in Italia

Radio Oggi in Italia era un’emittente clandestina che trasmetteva in lingua italiana da Praga, gestita da iscritti al PCI emigrati in Cecoslovacchia. La radio fu attiva durante gli anni ’50 e e’60 e venne chiusa quando la Cecoslovacchia fu occupata dall’unione sovietica per aver palesato posizioni pro-Dubcek.

I giornalisti Claudia Cipriani, Mattia Gatti e Niccolò Volpati hanno indagato quel periodo storico molto complesso attraverso un documentario incentrato sulla vicenda di Radio Oggi in Italia dal titolo “La guerra delle onde-Storia di una radio che non c’era”. Come si legge nel sito Produzioni dal basso, Il documentario racconta “come una piccola emittente clandestina fatta da esuli comunisti seppe diventare la prima emittente in grado di incrinare il monopolio della Rai”.

Protagonista del film è Stella Amici, storica speaker di Radio Oggi, presso cui lavorò dagli esordi fino alla chiusura, che decide dopo molti anni di tornare a Praga per visitare gli archivi della radio. La vicenda personale di Stella è intercalata dalle testimonianze degli altri protagonisti di Radio Oggi: Sandro Curzi, Aroldo Tolomelli,  Carlo Ripa di Meana.

Il film, benché proiettato in diversi festival e rassegne, non è mai stato distribuito in Italia in modo esaustivo. La regista Claudia Cipriani, per questo motivo, ha deciso di promuovere una campagna di crowdfunding per raccogliere la somma necessaria alla pubblicazione del DVD e di un libro annesso, che raccoglie documentazione, note biografiche e un saggio di Marco Volpati dal titolo “Arma invisibile”, che racconta l’uso della radio come propaganda. Occorre un numero minimo di 500 copie prenotate, che corrispondono ad un badget di 6000 euro necessario a coprire costi di duplicazione, stampa, progetti grafici, editing, promozione, spedizione.

La prenotazione di una copia del volume con annesso DVD, al costo di 12 euro, può essere fatta sul sito Produzioni dal Basso. Per maggiori informazioni e per vedere il trailer del film segnaliamo il sito www.laguerradeleonde.info.

Fonti: FrancoAbruzzo.it, Millecanali.it,ProduzionidalBasso.com, Radiopassioni, Schermi

Articolo a cura di Eleonora Corgiolu