Il figlio di Vasco Rossi sbarca a Punto Radio

Radio News

Il figlio di Vasco Rossi sbarca a Punto Radio

Quando è il caso di dire buon sangue non mente. Dopo oltre quarant'anni ai microfoni di Punto Radio torna a trasmettere un ragazzo che di cognome fa Rossi, questa volta però si chiama Lorenzo ed è il figlio di quel Vasco che nel 1975 contribuì alla nascita dell'emittente insieme ad un gruppo di ragazzi di provincia in quel di Zocca.

L'avventura in radio di Rossi junior ha preso il via il 24 ottobre sulle frequenze di Punto Radio, da tempo trasferitasi a Bologna, con la trasmissione "Punto Rossi" in onda dalle 18 alle 19 dal lunedì al venerdì. Come apprendiamo da questa Bresciaoggi.it, l'arrivo di Lorenzo nella squadra di Anselmo "Mino" Ruocco è stata una sorpresa anche per papà "Blasco", che quando ne è venuto a conoscenza sembra aver affermato fieramente "Finalmente continua la tradizione dei Rossi a Punto Radio".

A permettere al giovane ragazzo di avvicinarsi al mondo della radio, nella vita Rossi lavora come commerciale in un poliambulatorio privato di Bologna, è stato però un altro cantante famoso come lui stesso ha raccontato in un'intervista a "Il Resto del Carlino".

"È successo che ci siamo trovati di punto in bianco dopo il concerto di Biagio Antonacci ad una cena ed è saltato fuori che Mino Ruocco lavorava in radio - spiega Lorenzo - Io gli ho raccontato che mi interessava molto e lui mi ha invitato a visitare la sede, proponendomi di fare qualcosa. Ed eccoci qua".

Invece, parlando del programma "Punto Rossi" il ragazzo afferma: "Per il momento abbiamo pensato di parlare di musica cantautorale, cosa che si legherà ad un progetto futuro che sto scrivendo. Incroceremo storie con canzoni di oggi e di ieri, inserendo dove possibile qualche rubrica interessante per gli ascoltatori".

Indubbiamente, la scelta di Lorenzo Rossi di partire dal basso senza troppe presunzioni a dispetto dall'importante cognome che porta gli fa onore. Come spesso accade per molti figli d'arte, secondo voi se il giovane avesse bussato alla porta di qualche network l'avrebbero accolto a braccia aperte?

Lorenzo ci tiene a sottolineare come per lui la radio per il momento rimanga una passione e nonostante sia orgoglioso di suo padre desidera arrivare lontano contando solo sulle sue forze.

In bocca al lupo a Lorenzo Rossi da RadioSpeaker!

Photo credit: Radio2.rai.it

Articolo a cura di Maria Giovanna Tarullo