Come risolvere gli imprevisti in Diretta Radio?

Curiosità Radiofoniche

Come risolvere gli imprevisti in Diretta Radio?

Non è assolutamente facile per chi ama il mestiere dello speaker radiofonico che, come le altre occupazioni, vive di caratteristiche proprie, ovvero rapportarsi con la realtà circostante e in particolare con ciò che avviene intorno a noi. Compito principale del conduttore radiofonico, come sappiamo,  è l’intrattenimento verso quella fetta di ascoltatori che amano seguire la voce del proprio speaker preferito il quale, tra “talk” e musica, diventa l’amico/a ideale in grado di rendere piacevoli la giornata.

Ma quando a piombare nelle case di tutti è la notizia di determinati fattacci che scuotono l’opinione pubblica, inevitabilmente l’animo vive uno stato di sconforto, tale da rendere difficile anche l’ascolto attento di un contenitore radiofonico. Una situazione nella quale risulta difficile, per chi è dietro al microfono, poter essere lo speaker di sempre, dato il momento particolarmente complesso in cui deve trasmettere. Non è semplice far finta di niente, o meglio, pur cercando di essere fedeli alla propria personalità, è altrettanto opportuno rispettare coloro che sono stati i diretti protagonisti dell’episodio in questione ed anche quegli ascoltatori, addolorati e quindi restii alla ricezione di risate e battute “on air”.

Ovvio che adeguarsi a tali situazioni, non vuol dire abbassare il livello di attenzione e coinvolgimento. Anzi, esso possibilmente deve mantenere la giusta misura con un tono che sia in linea con la spinosa situazione, affinché non si urti la sensibilità proprio dei tanti fedelissimi ad un determinato format. L’abilità del conduttore deve risiedere in questa sapiente capacità di non infrangere gli equilibri ben instaurati nel corso del tempo con il pubblico.

Non a caso, all’inizio di un programma è proprio il conduttore che mette in risalto il contesto nel quale deve trasmettere, non certamente tranquillo e “normale” come sempre, a causa delle dolorose notizie che giungono in redazione. Ma egli deve pur continuare a fare il proprio lavoro.

Insomma, nel corso di una diretta radiofonica diversi possono essere gli imprevisti,  anche esterni all’azienda da dove si trasmette. Particolari episodi di rilievo nazionale che vanno ad intaccare la serenità di una diretta. Avere una solida esperienza serve anche a questo, per non farsi trovare impreparati, con il rischio di restare senza parole.

Articolo a cura di Maurizio Schettino