Italradio: a breve il via al X Forum a Roma

Radio News

Italradio: a breve il via al X Forum a Roma

Si svolgerà a Roma il "X Forum Italradio" dal 24 al 26 Novembre prossimo, occasione di incontro per autori e giornalisti di programmi radio internazionali. Protagonista è l’italiano utilizzato come lingua radiofonica.Tre i temi di approfondimento: Cooperazione, diffusione ed esperienze.

L’Osservatorio della radiofonia internazionale in lingua italiana, Italradio, nasce nel 1996 per iniziativa di alcuni appassionati radioascoltatori e dal 2006, è stato accolto come membro associato della Comunità Radiotelevisiva italofona. Italradio è un comitato che favorisce e promuove l’uso della lingua italiana nella Radiodiffusione internazionale e locale come valore Culturale e Patrimonio di tutta l’italofonia rivolgendosi a tutti gli amanti della lingua italiana nel mondo.E’ attivo nel campo della radiodiffusione internazionale via onde corte, onde medie, via satellite e su internet.

Il forum, manifestazione periodica promossa dal Comitato, inizierà giovedi 24 Novembre nella redazione de “la Civiltà cattolica”, storica rivista italiana. Sarà presentato il libro dedicato ai 60 anni di Radio Capod’istria. Presenti autori di testi sulla radio: dalla RAI, Raffaele Vincenti(3131, la prima volta del telefono) e Riccardo Cucchi(Clamoroso al Cibali) e dalla Radio Vaticana, Franca salerno(Orizzonti Cristiani) insieme col direttore della Lateran University Press Marco Cardinali.

Il 25 Novembre sarà sviluppato il tema della cooperazione presso la sede di Radio Vaticana. Previste due sessioni: La prima riguarda il rilancio della lingua italiana alla luce delle esperienze passate e comprende confronti sul tema; la seconda comporterà la registrazione di un programma comune dei partecipanti sull’ attualità della radiofonia italofona che sarà a disposizione di tutte le radio italofone.

Presenti all’incontro gli inviati della Radio della Serbia, di Radio Capod’istria, della Voce della Russia, di Radio Svizzera italiana, della Comunità radiotelevisiva italofona, della Radio Internazionale di Atene con giornalisti dall’Ungheria e dall’Italia.( Scuola di giornalismo di Salerno).

Sabato 26 si discuterà delle nuove sfide da affrontare per la diffusione dei programmi in lingua italiana presso il centro trasmittente di Radio Vaticana. Il dibattito sarà condotto dal prof. Filippo Giannetti dell’Università di Pisa insieme con l’Ing. Costantino Pacifici(Responsabile del centro Trasmittente) e l’Ing. Roberto Furlan(promotore della stazione bolognese “Onda Media Broadcast”).

Appuntamento da non perdere per chi ama la radio e soprattutto desidera diffondere la cultura italiana nel mondo…Roma apre le porte e vi attende!

Articolo a cura di Nicoletta Zampano
Fonte: Italradio.org