iTunes Radio: Michael Pallad è il nuovo responsabile delle vendite

Radio News

iTunes Radio: Michael Pallad è il nuovo responsabile delle vendite

Sarà forse l’aria natalizia ma tante sono le novità che ruotano intorno al mondo della tecnologia legata anche alla radio. In molti forse saranno a conoscenza della nuova applicazione approntata dal noto portale di download musicale e dal titolo iTunes Radio, al momento disponibile solo negli Stati Uniti.

Per i meno esperti, si tratta di una radio, potremmo dire, personalizzata, in cui la messa in onda della musica si basa sulla scelta fatta a priori dall’utente, che sia legata al genere o ad un particolare artista. L’applicazione provvederà a mettere a disposizione dell’ascoltatore quella determinata stazione radiofonica in linea con i gusti musicali indicati.

Ed è proprio in previsione dell’arrivo di iTunes Radio anche in altri paesi, che l’azienda Apple ha da poco nominato un nuovo componente il quale avrà il compito di diffondere maggiormente il “brand” dell’applicazione, mediante un’efficace campagna promozionale. Michael Pallad, è questo il nome del responsabile delle vendite internazionali del prodotto.

A lui, reduce già da esperienze importanti presso l’azienda Cumulus Media, l’impegno nella pianificazione di strategie pubblicitarie tese a dare maggiore vigore alla piattaforma che si prepara ad essere disponibile su innumerevoli tablet o smartphone di ultima generazione nel corso del prossimo anno, il cui inizio è ormai imminente.  Secondo indiscrezioni, la volontà di Apple sembra essere proprio quella di ampliare la diffusione dell’applicazione anche in altri paesi, Italia compresa, sperando di superare la concorrenza di sistemi abbastanza noti tra le nuove generazioni, come quelli presenti in Spotify o Deezer…

L’azienda “della mela” sta lavorando affinché iTunes Radio possa garantire un’ottima qualità musicale nella ricezione dei brani, in modo da permettere a tutti di godere dell’ascolto, eccellente, dei propri artisti preferiti all’interno di una selezione musicale preparata “ad hoc” dal software.

In bocca al lupo, quindi, a Michael Pallad per questa sua nuova avventura nell’universo Apple, azienda che non manca mai di rivelare sorprese “succulenti” anche  e soprattutto in vista delle prossime festività natalizie.

Novità, continua innovazione tecnologica che non accenna ad arrestarsi, frutto anche di un consumatore sempre al passo con i tempi, esigente e pronto ad accaparrarsi l’ultima novità hi-tech assolutamente imperdibile e in questo, “la mela” ci sa fare!

Articolo a cura di Maurizio Schettino