Kasmo FM: una radio per donne fatta da donne in Somalia

Curiosità Radiofoniche

Kasmo FM: una radio per donne fatta da donne in Somalia

Radiospeaker.it si è già occupata in passato di dare spazio a radio “particolari”, alcune create solo da ragazzini, altre dedicate ad un solo specifico ambito musicale o di informazione, e via discorrendo. Ma Kasmo FM, radio fondata in Somalia, più precisamente a Mogadiscio, merita tutta la nostra attenzione. Si tratta infatti della prima emittente fondata e diretta interamente da donne; ma non è tutto, perché è anche finanziata dall'Unesco ed inaugurata l'8 marzo 2013, proprio durante la giornata internazionale delle donne.

È evidente che gli ambiti informativi e i temi che questa nuova realtà radiofonica andrà a toccare, sono di assoluta importanza per le donne: violenza, sessualità, l'istruzione per i propri figli, ma anche argomenti più “leggeri”, come moda e cucina, che intendono portare una ventata di leggerezza e svago alle donne somale. Un altro punto su cui Kasmo FM spinge è l'istruzione; la Somalia, secondo l'Onu, è il Paese con il maggior numero di bambini analfabeti, e il livello di insegnamento è crollato negli ultimi vent'anni a causa dei sempre maggiori conflitti interni.

Purtroppo la Somalia è anche ritenuto uno dei luoghi più pericolosi dove svolgere attività d'informazione, i giornalisti possono anche perdere la vita (venti uccisi nel 2012), e questa radio rappresenta quindi un forte tentativo di sviluppare la libertà d'informazione.

Composta come detto da sole donne, la prima voce ai microfoni è stata quella di Deko Osman, direttore esecutivo di Warda (Women for Relief and Development Actions), una ONG per la promozione dei diritti delle donne nel mondo orientale. In più, come accennato, l'emittente è sostenuta dal Programma Internazionale dell'Unesco per lo sviluppo della comunicazione, il solo progetto all'interno dell'Onu che cerca di discutere e promuovere la crescita dei media nei paesi in via di sviluppo. Si cerca di rafforzare i media liberi, indipendenti e pluralisti, soprattutto in nazioni in cui questi incontrano grandi difficoltà, come le situazioni di violenza e guerre interne.

Kasmo FM rappresenta il primo passo per raggiungere questi obiettivi, e per ora, andando in onda qualche ora tutti i giorni, ha rotto il ghiaccio. La speranza è che non sia né la prima né l'unica.

Articolo a cura di Davide Porro