Microfoni Neumann: TLM 103, BCM 104, BCM 705, U 87 Ai

Strumentazione Radiofonica

Microfoni Neumann: TLM 103, BCM 104, BCM 705, U 87 Ai

84 anni di storia alle spalle, linee classiche e alta tecnologia, leader produttrice di microfoni. Questi gli elementi che caratterizzano “la Ferrari” dei microfoni; è difficile immaginare uno studio di produzione senza un Neumann. Microfoni prestigiosi e di classe che hanno stabilito gli standard per il mondo della tecnologia audio e si distinguono da modello a modello in base al colore del marchio sul corpo del microfono.

Nero per i microfoni a valvole, viola per la serie “fet 80”, rosso per la serie “fet 100” e blu per i microfoni digitali. I colori sono accompagnati da un codice alfanumerico, U per i microfoni verticali a diaframma largo, TLM con uscita senza trasformatore, KM per i microfoni a diaframma piccolo e D per il primo sistema microfonico digitale.

Molti modelli della Neumann sono diventati dei classici leggendari, che ora appaiono indispensabili nel mondo della produzione audio. Musicisti di fama mondiale come i Beatles, Natalie Cole, Bryan Adams, Celine Dion e Beyoncé ne fanno uso. Ci limiteremo a recensire solo alcuni modelli, i più classici.

NEUMANN TLM 103


Rientra nei microfoni da studio a diaframma largo. Microfono a condensatore cardioide a capsula larga e senza trasformatore. Rumore ridottissimo, elevata pressione sonora sopportabile. Microfono versatile, ideale in studio, nel broadcast, per il parlato o il canto, per gli strumenti a fiato o a corda. Fratello maggiore del TLM 102 microfono per l’home studio già recensito da RadioSpeaker.it “Neumann TLM 102, il microfono budget friendly di Neumann”. Prezzo di acquisto circa 950 euro.

 

 

 

 

Caratteristiche tecniche:

  • Trasduttore a gradiente di pressione
  • Direttività cardioide
  • Circuito di uscita senza trasformatore
  • Banda passante 20-20000 Hz
  • Sensibilità 21 mV/Pa
  • Rumore 7 dBA, 17,5 dB CCIR
  • Rapporto segnale/rumore 87 dBA, 76,5 dB CCIR
  • Livello massimo di pressione sonora 138 dB con Dtot <0,5%
  • Impedenza nominale 50 Ω
  • Impedenza nominale di carico 1000 Ω
  • Livello di uscita massimo 13 dBu
  • Tensione di alimentazione 48 V ± 4 V
  • Assorbimento 3 mA
  • Connettore XLR-3
  • Dimensioni Ø 60 mm x 132 mm
  • Peso 500 g

 

NEUMANN BCM 104

Microfono a condensatore cardioide da broadcast ideale per il parlato grazie alla risposta in frequenza. Compensazione dell’effetto di prossimità e pre attenuazione inseribile. Schermo anti pop integrato. Griglia rimovibile facilmente per la pulizia. Griglie individuali con anelli colorati. I microfoni della linea broadcast hanno una sospensione antivibrante. Dotato di uno switch per ridurre la sensibilità di 14 dB. L'elevata sensibilità di questo gioiello permette di trasmettere il segnale audio pulito senza alcuna aberrazione. Prezzo di acquisto circa 890 euro.

 

Caratteristiche Tecniche:

  • Trasduttore a gradiente di pressione
  • Grande capsula con compensatore dell’effetto di prossimità (inseribile)
  • Direttività cardioide
  • Banda passante 20-20000 Hz
  • Sensibilità 22 mV/Pa
  • Rumore 7 dBA
  • Massima pressione sonora 138 dB (dinamica 131 dB)
  • Impedenza nominale 1000 Ω
  • Tensione di alimentazione 48V ± 4V
  • Connettore XLR-3
  • Dimensioni Ø 64 mm x 85 mm
  • Peso 500 g

NEUMANN BCM 705

Con il BCM 705 la Neumann introduce sul mercato il primo microfono dinamico. Progettato e strutturato specificamente per il settore broadcast, riesce a dare il massimo rendimento con la voce a distanza ravvicinata grazie alla risposta in frequenza particolarmente curata nella gamma tra 2 kHz e 9 kHz. Compensazione dell’effetto di prossimità e pre attenuazione inseribile. Le specifiche di isolamento, garantiscono un funzionamento privo di interferenze anche in ambienti e studi vivaci, protezione anti pop integrata, soppressione del rumore e ipercardioide. Il design è identico a quello del BCM 104, fatta eccezione per il logo in verde. Prezzo di acquisto circa 600 euro.



Caratteristiche tecniche:

  • Capsula dinamica
  • Direttività ipercardioide
  • Supporto elastico e schermo anti pop integrati
  • Griglia asportabile
  • Colore nichel
  • Banda passante 20-20000 Hz
  • Sensibilità @ 1 kHz 1 kΩ 1,7 mV/Pa
  • Impedenza nominale 1000 Ω
  • Dimensioni Ø 64 mm x 85 mm
  • Peso 500 g

 

 

 

 


NEUMANN U 87 Ai

Il classico di casa Neumann. Monta una capsula a doppio diaframma e tre possibili diagrammi polari; omni, cardioide e a 8, selezionabili tramite switch. Dispone di un selettore di attenuazione (-10 dB), grazie al quale è possibile riprendere sorgenti sonore fino a 127 dB senza entrare in distorsione. Come nel BCM 705 è possibile attenuare la risposta alle basse frequenze per compensare l’effetto prossimità. E’ un microfono molto versatile, ottima scelta nella maggior parte delle applicazioni, negli studi di produzione, in radio al cinema. Principalmente viene utilizzato per le registrazioni orchestrali, posto sui singoli strumenti. Prezzo di acquisto circa 2.680 euro.

Caratteristiche Tecniche:



 

  • Trasduttore a gradiente di pressione
  • Capsula a doppia membrana
  • 3 diagrammi polari: omni, cardioide, a otto
  • Filtro attenuatore basse commutabile
  • Banda passante: 20-20000 Hz
  • Sensibilità 20/28/22 mV/Pa (omni, cardioide, a otto)
  • Rumore 15/12/14 dBA, 26/23/25 dB (CCIR)
  • Rapporto segnale/rumore 79/82/80 dB (pesato A), 68/71/69 dB (CCIR)
  • Pre attenuazione -10dB commutabile
  • Massima pressione sonora 117 dB (cardioide) con Dtot<0,5%, 127 dB con pre attenuazione Impedenza nominale 200 Ω
  • Impedenza nominale di carico 1000 Ω
  • Tensione di uscita massima 390 mV
  • Tensione di alimentazione 48 V ± 4 V
  • Assorbimento 0,8 mA
  • Connettore XLR-3
  • Dimensioni Ø 56 mm x 200 mm
  • Peso 500 g

In conclusione possiamo dire che se si punta su affidabilità e su un elevato standard di produzione il Neumann e la scelta ottimale. Bisogna però tenere ben presente che l'elevata sensibilità di questi strumenti richiede un uso da parte di professionisti e in ambienti studiati ad hoc e ben insonorizzati. Sicuramente non sono prodotti a buon mercato, ma il costo viene ricompensato dalla qualità.

Articolo a cura di Massimiliano Mascioli Trippa