Microfoni: Sennheiser MD421

Strumentazione Radiofonica

Microfoni: Sennheiser MD421

Oggi vi parlerò di un microfono molto famoso, che nel corso degli anni è stato utilizzato da numerosi professionisti dell'audio per moltissime applicazioni differenti: il Sennheiser MD421. Il 421 è un microfono dinamico a diaframma largo dalla figura polare cardioide, adatto a riprendere una notevole varietà di sorgenti sonore diverse. Questo microfono viene utilizzato molto spesso sia in studio di registrazione che per l'amplificazione dal vivo, sempre con ottimi risultati.

Il Sennheiser MD421, infatti, è un microfono molto versatile, indicato per la ripresa di diversi strumenti: dalle chitarre elettriche ai fusti di una batteria, da un cabinet per basso ad una voce. La risposta in frequenza di questo microfono è piuttosto estesa e va da 30 a 17000 hz, ecco il motivo principale della sua versatilità. Sarà capitato a molti di voi di vedere un Sennheiser MD421 piazzato per microfonare un amplificatore per chitarra o i tamburi di una batteria, poiché queste sono le applicazioni per cui viene usato più di frequente.

La timbrica di questo microfono è particolare, ma non invadente: il 421 riesce a conferire un carattere inconfondibile al materiale audio ripreso, senza però snaturarne le caratteristiche sonore. Anche per questo viene spesso utilizzato in coppia con altri microfoni, in modo da avere poi differenti timbriche sonore per la stessa sorgente, e poterle miscelare a piacere durante il mixaggio. Tipica è l'accoppiata Sennheiser MD421 + Shure SM57, magari per riprendere un amplificatore per chitarra elettrica. Un altro utilizzo piuttosto tipico del 421 è relativo all'amplificazione dei fiati.

Spesso, infatti, si nota la presenza del 421 in concerti funk o latin, posizionato di fronte a strumenti quali il sax tenore, il sax contralto, la tromba o il trombone. Il suo carattere tipico permette di ottenere un suono ben definito nel range di frequenze necessario per rendere al meglio queste sorgenti sonore. Veniamo ora all'aspetto più pratico, cioè il prezzo.

Il Sennheiser MD421 non è molto economico, trattandosi di un microfono dinamico, ma nemmeno così costoso: si trova attorno ai 350 euro. Il prezzo è senza dubbio più alto di alcuni suoi concorrenti (vedi SM57), ma la sua qualità è assolutamente indiscutibile. Data la particolarità del suo timbro, poi, la sua presenza in uno studio di registrazione diventa pressoché imprescindibile, nel caso si desideri ottenere quella pasta sonora tipica di determinate registrazioni.

Nel sample audio allegato potete ascoltare la ripresa di un cabinet per chitarra elettrica effettuata con un Sennheiser MD421. L'amplificatore per chitarra è un Marshall 1968 Bluesbreaker, la chitarra è una Fender Stratocaster, il preamplificatore del microfono fa parte del modulo ATI 8MX2 e il convertitore è una RME Fireface 800. Ascoltare per credere:



Articolo a cura di Luca Piana