Addio a Battista Francia, fondatore di Radio Luna

Radio News

Addio a Battista Francia, fondatore di Radio Luna

Lutto nel mondo della radio. A lasciare i suoi tanti ammiratori, è Battista Francia, fondatore dell’emittente emiliana Radio Luna, con sede a Chiozza, frazione nel comune di Scandiano, in provincia di Reggio Emilia.

Lascia la sua comunità all’età di 65 anni, a causa, come riporta la “Gazzetta di Reggio”, delle complicazioni di salute  che si sono verificate nel corso degli anni, dovute a problemi cardiaci.

Un vero “Maestro”, come in tanti lo hanno da sempre definito, guru della radiofonia e sensibile all’organizzazione di appuntamenti variegati di spettacolo, organizzati proprio nel territorio di appartenenza.

Numerose le esperienze che, sin dagli anni “70, lo hanno visto crescere professionalmente al microfono, prima della fondazione di Radio Luna nel 1985. Una passione nella gestione dell’emittente, frutto della determinazione dell’editore, il quale ha saputo ben reggere alla contingente crisi economica che ha costretto svariate realtà d’Italia a chiudere i battenti.

Un impegno costante che, nel corso del 2015, ha visto la fusione della radio di Francia con quella di Silvano Lucenti, denominata Radio Musichiere. In tal modo la possibilità di fruizione si è estesa, grazie anche all’unione con la televisione, che ha consentito la realizzazione di un’ampia offerta multimediale, in linea con l’evolversi mediatica in cui la radio sta subendo l’influenza del “piccolo schermo”.

Un aspetto dei tempi moderni di cui si è voluto far carico lo stesso Francia, con i suoi colleghi, prima di lasciare i  familiari, gli amici e i numerosi sostenitori del suo operato, i quali ora continueranno a ricordarlo per le proprie capacità e attenzioni nei riguardi del suo “gioiellino” in FM.

Articolo a cura di Maurizio Schettino