MusicMaster: il software di programmazione musicale numero uno al mondo

Strumentazione Radiofonica

MusicMaster: il software di programmazione musicale numero uno al mondo

La credibilità di una Radio è affidata alla certezza che in ogni momento essa ha qualcosa da far sentire, dei contenuti da proporre.

Ciò che rende una radio diversa dalle altre è la sua programmazione musicale regolata da un CLOCK, ossia il piano di messa in onda di un’emittente radiofonica, in relazione a 60 minuti di programmazione.

Il Clock definisce gli appuntamenti fissi (segnale orario, interruzioni pubblicitarie, notiziari, jingle, minutaggi del parlato, promo, etc.) e indica i criteri di successione tra brani musicali appartenenti a categorie diverse, così come stabilito dal format della radio.

Un ottimo software di programmazione musicale definito il numero uno al mondo, è MusicMaster Scheduling creato dall’americano Joe Knapp nel 1983 ed oggi utilizzato da circa 2.500 emittenti Radio, Tv e Internet.

Il software è supportato da Windows 8, 7, XP e Vista ed è dotato di un’interfaccia avanzata in grado di dialogare con qualsiasi regia automatica, software di gestione pubblicitaria e piattaforma di ricerca musicale.

La caratteristica fondamentale di MusicMaster è la sua flessibilità: è possibile gestire il database a proprio piacimento e configurare il sistema di schedulazione personalizzato che si adatti perfettamente alla singole esigenze di format: dalla Musica Classica al Rock passando per il Jazz e anche per i formati talk, si riuscirà sempre a controllare al meglio il proprio prodotto radiofonico. Sarà possibile anche personalizzare la schermata della regia automatica adeguandola ai gusti dell’utente.

La libreria musicale è organizzata in fogli di calcolo Excel dove sarà possibile memorizzare tutte le informazioni relative al brano, selezionando colori, font e layout di ogni schermata. Con lo strumento Library Analysis, è possibile vedere subito il contenuto completo della libreria in modo da decidere facilmente come far suonare la propria emittente. Il software, inoltre, è in grado di eseguire tutti i calcoli matematici proponendo, automaticamente, come organizzare la separazione ideale per artisti, titoli, compositori, etc.

Una delle funzioni davvero efficaci del software è la definizione dei Clock. Il programma ha in dotazione dei formati tipici che però possono essere facilmente modificati, eliminati e sostituiti da nuovi, a piacimento dell’utente, utilizzando le classiche funzionalità di Windows come il drag-and-drop, lo swapping e la clonazione di elementi direttamente con il mouse.

Una volta selezionate le posizioni delle varie categorie (Power, Hit, Old, Bassa rotazione, Jingle, Promo, etc.) e definiti i punti di ora in cui inserire il cluster pubblicitario, il talk e le news, si potrà salvare il Clock e assegnarlo alla griglia settimanale con la funzione Assignment Grids.

Attraverso la funzione Rule Wizard, MusicMaster consente di ottimizzare la programmazione attraverso l’analisi delle ‘regole’ fissate dal programmatore, tiene conto di tutte le variabili in modo da poter ottenere il massimo dal database e suggerisce esattamente dove si dovrebbero effettuare delle modifiche. Permette di eseguire anche un’analisi della rotazione e di visualizzare graficamente il posizionamento della categoria nella settimana tipo. La funzione History Browser, poi, esprime in grafici l’analisi circa le canzoni che hanno suonato di più e quelle che non hanno suonato affatto.

È possibile stampare le scalette e produrre PDF delle analisi statistiche.

Gli utenti di MusicMaster – in Italia sono tanti i network che lo utilizzano (Radio DJ, RTL 102.5, Radio Italia, R105, RMC, RMC2,Virgin Radio, Radio Kiss Kiss Network, oltre a tutti i canali MTV) e moltissime le radio regionali e locali – attraverso un blog specifico, aiutano Joe Knapp a rendere il software sempre più rispondente alle esigenze dei vari format, tanto che gli stessi hanno coniato l’espressione “se puoi sognarlo, con MusicMaster puoi farlo!”.

Il download di MusicMaster è possibile solo dal sito www.musicmaster.com dove è acquistabile la versione Personal Edition dotata di alcuni componenti che consentono di avere assistenza da remoto per la risoluzione di eventuali problemi.

Si tratta pur sempre di una macchina, ma nell’era digitale, quale miglior compagno per rendere più facile la vita del programmatore musicale!

 

Articolo a cura di Donatella Santo