Sempre più musica del passato nelle Radio Italiane

Curiosità Radiofoniche

Sempre più musica del passato nelle Radio Italiane

La Musica , quella con la “M” maiuscola, quella che ha fatto la storia, piace sempre di più... anche se ascoltata alla radio. Inutile negarlo, è un dato di fatto.

Radio Capital sta recuperando gli ascoltatori persi grazie al format “Solo Classici, Solo Capital” che non annovera più la musica degli anni Duemila (ad eccezione dei pezzi del momento). 

R101 è rinata a nuova vita grazie alla gestione-Monti che ha rimpinguato l’archivio musicale del network di Via Ventura con l’inserimento dei classici della disco e del pop anni ’70. 

RMC da ormai più di due anni invece al minuto 25 circa ha sancito il rientro dalla pausa pubblicitaria con la “Music Gallery”, una “esposizione” musicale virtuale con i classici  della musicacompresi tra l’ultimo quinquennio degli anni ’70 e la metà dei ’90. 

Radio Deejay, da qualche mese, inaugura le sue ore di programmazione quotidiana con il “Deejay Story”, un veloce ma efficace mix di tre pezzi (solitamente degli anni ’80,’90 e Duemila) o meglio... “le canzoni che hanno fatto la storia di Radio Deejay”. Come ha scritto anche Linus sul suo blog: “La musica. E’ sempre più difficile sceglierla, a meno che non si faccia una di quelle orrende radio tappezzeria o, al contrario, non si cada nel tranello di essere troppo snob.” (cit. articolo “Radio e Casa” di giovedì 10 marzo 2011 – blog di Linus). Alcuni ascoltatori non hanno infatti perso l’occasione di puntualizzare che il “Deejay Story” ha davvero poco da spartire con la linea musicale della radio di Linus. 

Anche Radio Kiss Kiss rimpolpa la sua offerta di “musica da archivio” così allo spazio “History Hit” (al minuto 30 di ogni ora di programmazione) affianca il nuovo programma condotto dall’inossidabile Stefano Piccirillo, “La Più Bella Musica Della Nostra Vita”, in onda al lunedì al venerdì dalle 13 alle 14: pausa pranzo all’insegna dei tormentoni e dei successi del passato. Ad accompagnare la colonna sonora quotidiana sono i fatti di attualità, cronaca e costume contestualizzati alla musica proposta. Una ghiotta occasione per riportare alla memoria ricordi, sensazioni, emozioni della nostra vita, legati (perchè no?) anche ad una semplice canzone: il potere della Radio!

L’importante è non dimenticare una delle “mission” più importanti che lo strumento-radio ha a disposizione: far conoscere anche la musica nuova!

 

Articolo di Pierpaolo Fasano