Premio Marco Rossi: il Concorso promosso da Radio Articolo1

Radio News

Premio Marco Rossi: il Concorso promosso da Radio Articolo1

Torna anche quest'anno il Premio Marco Rossi, il concorso radiofonico promosso da RadioArticolo1, la web radio della Cgil, con il patrocinio della Fnsi (Federazione Nazionale della Stampa Italiana), per dare voce al lavoro. Il Premio, giunto alla sua quarta edizione, vuole essere un riconoscimento all'impegno di raccontare, attraverso la radio, il mondo del lavoro. Un tema delicato e complesso affrontato nei suoi diversi aspetti: il lavoro a tempo indeterminato, in nero, in affitto, il precariato, il non lavoro, il lavoro come fatica, identità, dignità o realizzazione, il lavoro di cura e assistenza.

Tre sono le categorie di concorso: Servizi d'informazione giornalistica (giornali radio e corrispondenze, della durata massima di 5 minuti). Reportages e approfondimenti (rubriche, speciali e trasmissioni in studio, della durata massima di 15 minuti). Documentari e inchieste (senza limiti di durata). Sono stati accolti servizi, approfondimenti e documentari, in lingua italiana, prodotti e trasmessi da emittenti italiane o estere, a partire dal 1° gennaio 2013, ma anche lavori inediti. Per partecipare al concorso, gratuito e aperto a tutti, gli interessati dovranno inviare entro il prossimo 30 giugno il materiale richiesto, per plico raccomandato, secondo le modalità indicate nel bando di partecipazione.

È previsto un unico vincitore, che riceverà un premio di 500 euro per il miglior sonoro in assoluto; ai primi tre classificati delle categorie sopra menzionate, però, sarà assegnato un premio di 300 euro. In pratica, un premio per il miglior servizio giornalistico, per il miglior reportage o approfondimento e per il miglior documentario o inchiesta.

Infine, a valutare i materiali inviati e a premiare i lavori migliori, sarà la giuria presieduta da Marino Sinibaldi, direttore di Radio3 Rai, e composta da Daniele Biacchessi (Radio24), Altero Frigerio (RadioArticolo1), Silvia Garroni (Repubblica Tv), Anna Maria Giordano (Radio3 Rai), Andrea Giuseppini (Audiodoc), Antonio Longo (Mdc), Giorgio Nardinocchi (LiberEtà), Roberto Secci (Articolo21), Carlo Ciavoni (Il Venerdì-Repubblica), e Piero Pugliese (Radio3 Rai). La premiazione è prevista a Roma nella terza decade di settembre 2013.

Articolo a cura di Sofia Napoletano