Quanto guadagna uno Speaker Radiofonico?

Curiosità Radiofoniche

Quanto guadagna uno Speaker Radiofonico?

Se hai intenzione di lavorare in radio, quasi sicuramente ti sarai posto questa domanda: "Quanto guadagna uno speaker?".

Come si piò facilmente intuire, lo stipendio di uno speaker varia a seconda della "ricchezza"  e della "grandezza" dell'Emittente Radiofonica presso cui opera: una radio Locale avrà stipendi molto più bassi di una Radio Regionale o Nazionale.

Lo stipendio, in realtà, varia soprattutto a seconda del "contratto" che uno Speaker stipula con l'Emittente, che può essere un contratto come "dipendente" o un contratto come "libero professionista".

CONTRATTO SPEAKER DIPENDENTE (AERANTI - CORALLO)

Una delle tipologie di contratto come dipendente maggiormente usata è quella AERANTI-CORALLO, conosciuto anche come Contratto Collettivo Nazionale Di Lavoro Per I Lavoratori Delle Imprese Radiofoniche.

Le retribuzioni previste da questo contratto variano a seconda della classificazione "occupazionale" di uno speaker:

Come si può vedere dalla tabella lo stipendio di uno Speaker  che firma il contratto come dipendente proposto da Aeranti Corallo, oscilla da un minimo di 933€ Lordi ad un massimo di 1.320€ Lordi. Con l'eccezione che chi fa parte del Quadro A, quindi ad un livello molto alto, non ha limiti precisi di stipendio.

CONTRATTO COLLETTIVO DEL LAVORO PER I DIPENDENTI DI IMPRESE RADIO TELEVISIVE PRIVATE

Un altro tipo di contratto molto in voga nelle Emittenti private è il CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO PER I DIPENDENTI DI IMPRESE RADIO TELEVISIVE PRIVATE che potete scaricare da qui: CCNL Radio Televisione. Il contratto risale al 2006, ma recentemente c'è stato un aggiornamento dello stesso con relativi aumenti salariali: qui trovate il Rinnovo del CCNL per i dipendenti di imprese radio televisive 2010/2012 valido fino al 31.12.2012

Secondo i dati retributivi presenti in tale contratto i minimi contrattuali tabellari mensili risulteranno come segue:

Pertanto dal giugno 2012 gli stipendi per i dipendenti di aziende radiofoniche private andranno da un minimo di 523,65€ ad un amssimo di 1177,71€ mensili + tredicesima.

CONTRATTO SPEAKER LIBERO PROFESSIONISTA

Il discorso cambia completamente registro per quanto riguarda gli speaker o gli operatori radiofonici che firmano un contratto o operano semplicemente come liberi professionisti.

Teoricamente i liberi professionisti dovrebbero ricevere stipendi più alti rispetto agli "Operai della Radio Dipendenti" (perchè non hanno ferie pagate, malattie pagate, tredicesime e altri incentivi come con il contratto Aeranti Corallo). Però le cifre variano da caso a caso, regione a regione,  e dipende molto dalle effettive qualità della persona.

Detto questo, non esageriamo dicendo che lo stipendio di uno Speaker Libero Professionista può oscillare da un minimo di 300€ ad un massimo di 2.900€ lordi mensili.

Nelle radio Nazionali è buona norma assumere esclusivamente liberi professionisti, per lasciare maggior libertà all'emittente di modificare il personale e quindi il palinsesto a seconda delle esigenze del momento.

Gli stipendi delle radio Nazionali oscillano in media intorno ai 1500€ mensili, ma possono arrivare facilmente a cifre importanti, specie per personaggi di rilievo che arrivano fino alle  30.000€ al mese (si tratta di casi molto rari).

Concludendo: vivere esercitando la propria professione di Conduttore Radiofonico non assicura di certo una vita da ricchi, ma offre altri vantaggi: un lavoro meno pesante e molto più stimolante di tanti altri.

E tu, quanto guadagni?

Articolo a cura di Giorgio d'Ecclesia