A Sanremo sono…Razzi!

Radio News

A Sanremo sono…Razzi!

Non è semplicemente un gioco di parole, bensì il titolo dello spazio che il senatore Antonio Razzi avrà su Radio 105 all’interno dello spazio esclusivo, dedicato al Festival di Sanremo, di Benvenuti nella Jungla con Ylenia, Gianluigi Paragone e Mara Maionchi.

Il compito del tanto discusso politico sarà di dare un proprio parere sui brani in gara, commentare ciò che accade e dire la sua sulle polemiche che, ne siamo certi, anche quest’anno non mancheranno. Sarà un vero e proprio critico musicale speciale “made in Radio 105”.

Ad aprire e accompagnare questo spazio sarà una canzone, scritta e registrata proprio dal senatore, dal titolo Famme Cantà (ascoltabile su link seguente:  https://www.youtube.com/watch?v=l83O5mh2ylU)
A pochi giorni di distanza dal tanto discusso workshop sul presente e futuro della radio dell’Università La Cattolica di Milano, una notizia del genere ci lascia alquanto perplessi.
Detto ciò, 105 ci ha già abituato a scelte del genere in passato, discutibili per molti ma, nella maggioranza dei casi, vincenti. Il modello è quello, giudicare sarebbe inutile e superfluo.

Il dato certo è solo e soltanto uno cioè che, per l’ennesima volta, un network nazionale preferisce lasciare spazio a un personaggio pubblico, televisivo, discusso e notevolmente strano ai più, che con la radio non ha nulla a che fare, piuttosto che andare a scovare qualche giovane talento e fargli fare le ossa direttamente sul campo. La condanna dello share.

La minestra è sempre la stessa e i Razzi di turno, nelle radio, sono e saranno sempre di più.
Se, però, tutto questo può servire a portare nuova utenza al mondo dell’FM, auguriamo sinceramente a 105 di vincere anche questa volta e non per la scelta del personaggio in sé, bensì perché la radiofonia ne ha davvero bisogno.



Articolo a cura di Alvise Salerno