Libri sulla Radio: Radio, Modelli, Ascolto, Programmazione

Libri sulla Radio

Libri sulla Radio: Radio, Modelli, Ascolto, Programmazione

La letteratura radiofonica in Italia, non è molto vasta. Fino ad oggi si è approfondito il tema soprattutto dal punto di vista storico, con libri e saggi sulle diverse epoche e tappe fondamentali di questo mezzo. Un fatto che ha portato negli anni a confrontarsi con le proposte letterarie straniere, di alto livello qualitativo, ma dedicate al fenomeno radiofonico del loro paese. In Italia quindi, vi è ancora oggi una carenza di testi che spieghino a fondo i meccanismi del mondo radiofonico italiano con un’attenta analisi sulle diverse dinamiche, anche se esistono alcune interessanti eccezioni, come Radio, modelli, ascolto e programmazione (Carocci 2002).

Il libro, scritto da Alessandra Scaglioni Capo Redattore Programmi di Radio24 e Barbara Fenati, esperta di media e dei loro pubblici, analizza il mezzo radiofonico dall’interno, mettendone in luce il funzionamento. Il testo si articola in otto capitoli. Brevi cenni storici sulla nascita delle radio pubbliche in Italia e le differenze con Europa e Stati Uniti e una breve riflessione sulla diversità tra radio pubblica e commerciale nel corso della storia.

Acquista Subito "Radio: modelli, ascolto, programmazione"

In seguito, le due autrici si soffermano su aspetti più tecnici, come il format, introdotto nelle radio americane più rivoluzionarie già negli anni ’50, ha affrontato varie tappe, fino all’estrema frammentazione attuale, con esempi concreti delle numerose realtà italiane nazionali e non. Non poteva mancare un’attenta analisi del palinsesto radiofonico e sul clock, quella piccola particella, fondamentale per ogni programma di successo.

Diverse poi le tecniche da utilizzare per saper gestire il flusso di pubblico in entrata e i vari tipi di ascoltatori, suddivisi in gruppi distinti. Giovani, anziani, casalinghe, lavoratori, ognuno ha la sua emittente di riferimento in grado di soddisfare ogni esigenza, con la descrizione di dati di ascolto e grafici sulle varie relazioni tra radio e utente. Spazio anche ai vari protagonisti di un’efficiente programmazione: musica, parlato, silenzio, i rumori e tanto altro. Tutto da combinare per un risultato da record di ascolti.

Per completare, un’approfondita descrizione dei vari ruoli della radio, in quanto macchina, azienda. Quali sono i principali reparti produttivi, quali sono le gerarchie, i ruoli, le competenze, ma soprattutto cosa sta dietro quello che si sente a casa o in macchina.

Infine la pubblicità. Un punto importante e vitale per tutte le emittenti. Come spiegato nel libro, ogni spot ha una sua realtà, parla a un particolare pubblico e deve essere collocato nella giusta fascia oraria per essere ascoltato dal pubblico uditore più adatto. Ma non solo, ogni pubblicità si adatta a una o più particolari emittenti, può avere una valenza nazionale o solo locale, può essere autoprodotta dalla singola realtà radiofonica.

Acquista Subito "Radio: modelli, ascolto, programmazione"

Un testo davvero illuminante su questo mondo che evidenzia quanto ogni radio sia una macchina, con una precisa catena di montaggio, dove ogni minuto di programmazione è frutto di ore di lavoro da parte di tanti. Un testo interessante anche per chi è alle prese con una tesi o un saggio da scrivere, offre i giusti spunti di riflessione per studiosi e appassionati.

Articolo a cura di Stefania Tagliaferri

ACQUISTA SUBITO QUESTO LIBRO