Radiospeaker diventa internazionale: nasce Radiobroadcaster.org

Radio News

Radiospeaker diventa internazionale: nasce Radiobroadcaster.org

Radiospeaker.it, dopo 4 anni di duro lavoro in lingua italiana, diventa internazionale con un sito gemello chiamato Radiobroadcaster.org.

Già dal nome il sito si presenta come la versione inglese di Radiospeaker: "broadcaster" è colui che "trasmette" via onde elettromagnetiche e con l'aggiunta di "radio" si restringe il cerchio a tutte quelle persone che "trasmettono via radio" attraverso la propria voce, la propria tecnica o le proprie antenne (nel caso di radio).

Come potete notare dal logo e dalla grafica, il sito Radiobroadcaster.org è un gemello di Radiospeaker.it, se non fosse per la lingua, completamente in inglese, la mancanza di corsi di formazione (almeno per il momento) e l'apertura del database a speaker, fonici, giornalisti, radio di tutto il mondo.

Il database infatti è diviso per continenti, e successivamente per nazioni. Non sappiamo dove arriverà e se il sito avrà successo, di sicuro ci metteremo lo stesso impegno e la stessa serietà che abbiamo messo nel lavoro fatto con Radiospeaker.it, d'altronde neanche quattro anni fa, quando eravamo solo un blog su google, sapevamo (e mai avremmo immaginato) di arrivare a quello che siamo adesso.

Radiobroadcaster.org avrà quel pizzico di internazionalità che mancava a Radiospeaker.it e, nello stesso tempo, quel calore e quella passione tutta italiana: forse sarà proprio questo il suo ingrediente segreto, o forse non arriverà da nessuna parte. Questo dipenderà da noi, dalla nostra capacità di raggiungere e coinvolgere i milioni di appassionati di radio e professionisti che risiedono nel resto del mondo.

Se vorrete darci una mano, con consigli, suggerimenti, contatti e supporto pratico saremo ben lieti di accogliervi. La strada è lunga e tutta in salita, fateci comunque un bell'in bocca al lupo, ne avremo bisogno.

Ne approfitto per ringraziare pubblicamente ogni utente, ogni lettore, ogni allievo e ogni persona che nel bene e nel male ci ha dato una mano nel corso di questi anni a diventare ciò che siamo adesso.

Giorgio d'Ecclesia
Ideatore e Responsabile di Radiospeaker.it