Radio Deejay: Il Web oltre la Radio

Radio News

Radio Deejay: Il Web oltre la Radio

Radio e social network, sono due realtà che ormai si incontrano con una frequenza costante.

Qualche mese fa, in particolare, in un articolo avevamo parlato delle radio più seguite su Facebook, tra le quali spiccava prevedibilmente Radio Deejay (al mese di febbraio, in seconda posizione, dopo Radio Italia, e prima di RTL 102.5) ed oggi torniamo proprio a parlare di quest'ultima, e il suo rapporto con il mondo social e web.

I dati pubblicati da Audiweb per il mese di maggio, dimostrano infatti come poco prima dell'estate, Radio Deejay abbia collezionato ottimi risultati sia sul web che sui social. Nel mese di maggio, in particolare, l'emittente ha avuto circa 1,4 milioni di contatti online, tra contenuti video, testi e audio. Utenti che nel giorno medio, si stima siano 123.558. Dato che presenta un incremento del 27/7%, rispetto al mese precedente.

Se ci soffermiamo sui social network, sempre al mese di maggio, la Pagina Facebook della radio collezionava 2.150.000 followers, con oltre 300.000 interazioni da parte degli utenti. Dati molto importanti, soprattutto se si considera l'importanza che hanno oggi i social network nella comunicazione. Come dimostra ad esempio il paesaggio del brano "Dai passa questo pezzo" sulla stessa Radio Deejay. Qualche giorno fa, Linus ha mandato in onda questo brano, del gruppo "7 marzo", nel corso di una puntata di "Deejay Chiama Italia". Canzone, "scoperta" proprio grazie ad una massiccia diffusione su Facebook.

Altro dato importante, riguarda la fruizione dell'app di Radio Deejay. Oltre agli stessi programmi trasmessi della radio, l'app dell'emittente propone infatti un vario assortimento di web radio, tra cui la recente Summertime, con le hit di quest'estate. Attenzioni, che dimostrano quanto la stessa Radio Deejay, punti su quest'altra strada offerta dal web.

Scelte, volte soprattutto a restare al passo con i tempi, e ad attirare anche un pubblico giovane. Quella fascia di utenti, abituata ad ascoltare la radio direttamente dal web, e ad interagire frequentemente con i social. Una strada, che sembra portare proprio ad un sempre più alto numero di ascolti.

Articolo a cura di Vittoria Marchi