La Radio Digitale impazza in Svizzera

Radio News

La Radio Digitale impazza in Svizzera

La Svizzera è uno dei paesi leader nel settore della radiocomunicazione digitale. L’ufficio federale delle comunicazioni( UFCOM) ha rilasciato a SwissMediaCast AG (SMC) la concessione di radiodiffusione per l’esercizio di una nuova rete di trasmettitori DAB+. I primi lavori per l’estensione della rete digitale partiranno dal primo settore regionale della Svizzera tedesca nel mese di novembre 2012.

Nel paese alpino è stato venduto il milionesimo apparecchio DAB+ a luglio e l’ascolto radiofonico medio su circuito digitale, si attesta sui 2,4 milioni di ascoltatori. Secondo quanto diffuso dalla società Marketing and Consulting for Digital Broadcasting Technologies (MCDT), il numero di ricevitori in commercio è stato ulteriormente accresciuto e già una cinquantina di aziende svizzere propone circa 200 modelli diversi per qualità e prezzo.

Secondo quanto riportato dalla MCDT in riferimento al futuro digitalizzato“Un giorno il DAB+ sostituirà le OUC/FM, una svolta che andrà a tutto vantaggio delle emittenti e dell’utenza, tanto più che la distribuzione in digitale riduce dell’80% i costi di trasmissione in OUC. Non solo: il DAB+ è anche più ecocompatibile, poiché per ciascuna emittente assorbe appena il 10 per cento dell’energia necessaria all’ascolto di una rete OUC”.

Il futuro della radio non solo in Svizzera, ma anche in Europa dunque si prospetta tutto in digitale. E voi amanti della radio cosa ne pensate? Come sarà la radio del futuro in Italia?

Articolo a cura di Nicoletta Zampano