Radio Italia: 34 anni di successo

Radio News

Radio Italia: 34 anni di successo

34 anni e non sentirli, una frase che calza a pennello per il compleanno di Radio Italia - Solo Musica Italiana.

Era il 26 febbraio 1982 quando Mario Volanti, musicista, compositore e speaker radiofonico, decise di lanciare, in un periodo dove in radio la facevano da padrona produzioni musicali estere, la prima emittente privata dedicata esclusivamente alla musica italiana.

In quegli anni l'idea di Mario Volanti sembra folle, in poco tempo Radio Italia conquista gli ascoltatori riuscendo a piazzarsi tra le prime cinque radio commerciali più ascoltate.

Il successo di Radio Italia non si ferma nella Penisola, nel 1996 grazie all'espansione satellitare delle frequenze raggiunge l'intera Europa seguita da America del Nord e America del Sud diventando così il punto di riferimento per le comunità di italiani all'estero.

Il punto di forza della radio è il costante rinnovamento che segue le tendenze del momento. Dall'apertura nel 1997 del primo sito web Radioitalia.it, tutt'oggi ricco di notizie sempre aggiornate sulla discografia italiana, sino alla nascita del canale satellitare Video Italia trasformatosi poi con l'avvento del digitale terrestre in RadioItalia Tv (in chiaro sul c.70). Su questo canale vengono trasmessi gli ormai famosi concerti di “Radio Italia Live”, spettacoli dal vivo dei più importanti artisti italiani pensati su misura per il popolo di Radio Italia.

Con l'arrivo del nuovo millennio la popolarità di Radio Italia non cala, ma continua a crescere conquistando il settore social approdando su Facebook, Twitter, Instagram e Google+, il canale YouTube e iRadioItalia, applicazione gratuita per iPhone, iPad, Android e Kindle Fire.

Anche in questo campo non sbaglia un colpo, superando  il traguardo dei 2 milioni di likers su Facebook, prima tra le radio italiane, prima per numero di likers, prima per interazione media, leader assoluta in ambito social per il comparto radio.

L'ultima l'idea vincente di Mario Volanti è l'organizzazione del concerto-evento, in occasione dei primi 30 anni dell'emittente, “RadioItalia Live - Il concerto” invitando alla mega festa di compleanno celebrata a Piazza Duomo a Milano alcuni dei cantanti più importanti del panorama musicale italiano.

Una festa riuscita talmente bene che viene replicata negli anni seguenti, ottenendo numerosi riconoscimenti (tra cui il premio di Miglior Evento musicale al BEA-Best event awards e il Premio Speciale Eventi Musicalialla XX Edizione dell'International Events & Relational Strategies GrandPrix) e viene trasmessa anche su Italia1.

Questa è sola una parte dell'importante storia di Radio Italia. Ripercorrendo questi 34 anni si capisce come la passione e l'impegno portino nel tempo grandi risultati, il successo di questa radio sta proprio nel modo con cui gli speaker, tra cui spiccano personaggi storici (Paola Gallo, Fiorella Felisatti, Franco Nisi, Daniele Bossari...) trasmettono con il cuore, senza dimenticare Simone Maggio, docente di Milano dei Corsi di Conduzione Radiofonica di Radiosepaker.it.

L'amore per quello che si sta facendo e la preparazione professionale con il quale si porta avanti il proprio lavoro sono l'arma vincente di Radio Italia.

Non resta che augurare a Mario Volanti e il suo staff di continuare ancora per molti anni, sperando di portare in alto la nostra cultura musicale.

Articolo di Maria Giovanna Tarullo