Radio Italia partner ufficiale della NBA Italia

Radio News

Radio Italia partner ufficiale della NBA Italia

La pratica sportiva, in particolare, costituisce, più di un hobby, il cuore di molteplici e interessanti attività agonistiche e ludiche che crescono piccoli leader e producono, a volte, business milionari.

E' il caso della pallacanestro. Poche regole, molta disciplina, tanta costanza e un giro di affari d'oro. Due squadre, cinque giocatori, una palla a mano, quattro match a partita, due canestri e il gioco può avere inizio con la sua magia.

Attualmente due grandi protagonisti della scena del basket internazionale, osannati tra Italia e Stati Uniti, sono i giovani professionisti Marco Belinelli e Danilo Gallinari che ci rappresenteranno nella National Basketball Association ( NBA) del 2016-2017.

Finora le piccole e grandi imprese della principale lega professionistica di pallacanestro americano e mondiale erano a beneficio solo dei più accaniti sostenitori e amanti dello sport a stelle e strisce, ma dalla fine di luglio in Italia tutto è cambiato anche per questo sport.

Radio Italia ha siglato una partnership con il colosso americano della pallacanestro, la milionaria NBA Italia, impegnandosi a supportare le attività della lega sul territorio italiano con aggiornamenti, interviste, promozioni e curiosità dal mondo del basket regalando ogni settimana ai più fortunati fan all'ascolto la possibilità di vincere biglietti per le partite NBA in Europa e negli Stati Uniti

Per chi desidera aprirsi al mondo della pallacanestro, rigorosamente made in USA, è possibile sintonizzarsi ogni sabato pomeriggio alle 15: 30 su Radio Italia e ascoltare la rubrica sportiva "NBA Time", condotta dalla brava e simpatica speaker napoletana Francesca Amendola, appassionata sportiva ed amante del gioco di squadra.

"Siamo davvero felici di questa prestigiosa partnership con NBA, eccellenza del basket mondiale. Non vediamo l’ora di attivare le numerose iniziative che abbiamo pensato per questo progetto” spiega Alessandro Volanti, Responsabile Marketing Radio Italia.

Per concludere basta citare la prefazione della autobiografia "Pokerface" di Marco Belinelli, tra i libri italiani più venduti degli ultimi anni. "Cos'è il talento? Difficile definirlo compiutamente: sicuramente occorre predisposizione motoria, ci vogliono qualità fisiche, ma si possono migliorare con il lavoro e la fatica. Occorre controllo emotivo sotto pressione o stress. Ma se queste qualità non sono abbinate alla passione e a una forte motivazione rimangono sterili, qualità non sfruttate".

Articolo a cura di Nicoletta Zampano