Radio Kreattiva, una Web Radio Antimafia

Web Radio

Radio Kreattiva, una Web Radio Antimafia

Radio Kreattiva è una web radio antimafia, la prima in Italia. Il Progetto ideato dall’Associazione Culturale Kreattiva nel 2005 , finanziato e supportato dal Comune di Bari e dall’Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata, nasce per contrastare tutte le forme di devianza e di mafia diffuse sul territorio della città di Bari.

Partendo da Bari Vecchia con 2 casse, un computer e un microfono ove si alternavano i primi speaker, oggi Radio Kreattiva è un’emittente radiofonica sul web libera, plurale e anticonformista, gestita interamente dagli studenti delle scuole baresi. Tutti i programmi parlano del fenomeno mafioso partendo dal basso in tutte le forme che i baresi e i giovani studenti attestano quotidianamente nella propria realtà locale: abusi, comportamenti devianti, ecomafia e mafia.

Radio Kreattiva non si limita alla denuncia dei “misfatti”, ma grazie all’etere la società civile barese e tutti gli studenti possono confrontarsi, raccontarsi, proporsi, liberandosi da preconcetti e tabù. Il progetto stimola e incoraggia gli animi ad un combattimento quotidiano sano che vada contro ogni tipo di mentalità mafiosa attraverso un “mezzo comunicativo mediatico”.

La radio crea, grida, improvvisa, parlando al “cuore” di un intera comunità con l’obiettivo primario di dimostrare come sia possibile essere in modo semplice protagonisti di riforme sociali contrastanti l’illegalità in modo creativo e pulito. La radio svolge servizio nelle scuole del territorio locale mediante il meccanismo della “redazione diffusa”, ogni scuola cosi ha la possibilità fattiva di essere inserita appieno nel progetto educativo creando trasmissioni e rubriche autogestite e di interagire in un contesto di interscambio sincronico,  realizzando cosi dirette radiofoniche condivise e organizzando eventi pubblici che promuovono la legalità sul territorio.

La sua missione principale è prevenire ogni forma di devianza sociale. I giovani speaker diventano i fautori attivi di un percorso di trasformazione culturale ed umana dell’intera città barese. Tra gli eventi significativi realizzati nel mese scorso dalla radio, troviamo il sostentamento della “casa di pulcinella”di Bari e la trasmissione in diretta dell’evento finale del progetto pon L1 che da voce ai progetti creati da otto scuole pugliesi nell’ambito dell’”iniziativa legale al sud” promozione della cittadinanza e della legalità a scuola.

Radio Kreattiva ha ricevuto il Premio “Tom Benetollo”nel 2011. IL premio dedicato allo storico leader nazionale dell’ARCI, è stato attribuito alla radio e al suo progetto formativo altamente innovativo. Radio kreattiva rappresenta il futuro per le nuove generazioni. Il linguaggio radiofonico, infatti, permette un inaspettato e sostanziale approccio che “coniuga” legalità” e nuove “tecnologie”.

Un linguaggio che coinvolge e armonizza, marcando chiaramente un cambiamento effettivo nella nostra società. Iniziative qualificanti come questa non possono rimanere relegate ad un “piccolo” spazio, ad un cantuccio locale ma devono essere reclamizzate e diffuse sempre di più e in modo capillare per “migliorare” nei fatti il costume e la mentalità di un intero popolo.

La Radio diventa cosi anche strumento di ristrutturazione e risanamento e non solo mezzo standard di intrattenimento musicale. Auspichiamo in futuro la realizzazione di altri validi progetti radiofonici creativi e soprattutto “ristrutturanti”.

Articolo a cura di Nicoletta Zampano