Radio Maria incassa 2 Milioni di fondi statali

Radio News

Radio Maria incassa 2 Milioni di fondi statali

Radio Maria, emittente radiofonica cattolica nazionale a carattere strettamente religioso, ha incassato in tre anni più di due milioni di fondi statali, ma questo tipo di assegnazione pubblica è attualmente considerata senza senso.

Dal quotidiano La Repubblica.it apprendiamo delle cifre ben significative: Negli ultimi tre anni di cui si conoscono le cifre, ha incassato 779 mila euro per il 2011, 730 mila per il 2012 e 581 mila per il 2013, praticamente 2 milioni e 90 mila euro in tre anni.

Cosi da quest'anno sembra che lo Stato non garantirà più il contributo fisso erogato a Radio Maria, considerata insieme a Radio Padania, "radio nazionale comunitaria" senza fini di lucro e per questo finora beneficiaria di un trattamento finanziario pubblico privilegiato, garantito da una vecchia legge sulle sovvenzioni pubbliche.

Non vogliamo farvela lunga sulle questioni burocratiche italiane, ma sembra che prossimamente il Governo dovrebbe emanare il nuovo regolamento relativo alle sovvenzioni pubbliche che, tra l'altro, stabilirà la costituzione di una graduatoria nazionale sulla base di criteri meritocratici di attribuzione per le emittenti radiofoniche e televisive, comprese le emittenti locali.

Giungeranno mai riconoscimenti statali per tutte le Radio che lavoreranno sodo?

Photo Credit: Repubblica.it

Articolo a cura di Nicoletta Zampano