Radio Migrante: la vita tra musica e migrazione

Radio News

Radio Migrante: la vita tra musica e migrazione

Cosa ci fa Radio Migrante al Pentedattilo Film Festival? Rende visibile l’invisibile.

I volti dei migranti, le personalità di chi ha dato una precisa identità all’emittente sono state raccontate nel lavoro cinematografico omonimo rispetto al nome della radio. Quello che è soltanto ascoltabile ora è pure visibile.

Radio Migrante dà voci e colori a chi ha scelto l’Italia per una vita migliore. Il trailer del documentario è la dimostrazione, è già in rete ed ha coinvolto un vastissimo pubblico arrivato da ogni dove. Raccontare le passioni, gli umori, i migranti senza impronte giornalistiche o d’inchiesta, questo l’obiettivo raggiunto da Emanuele Milasi, regista.

Il progetto cinematografico “Radio Migrante” è la dimostrazione che una radio può diventare qualcosa di più se sostenuta da un progetto di rilievo. La neonata radio dei migranti riesce a portarsi a casa un buon successo di critica e pubblico e, perché no, anche una nuova fetta di ascoltatori.

GUARDA IL TRAILER DI RADIO MIGRANTE

Articolo a cura di Annalisa Colavito