Radio Monitor 2012: terza tranche - dati d'ascolto annuale del 2012

Dati d'Ascolto

Radio Monitor 2012: terza tranche - dati d'ascolto annuale del 2012

Il giorno tanto atteso è arrivato! Oggi, lunedì 18 febbraio è stata pubblicata la terza ed ultima tranche di rilevazioni d'ascolto GFK Eurisko relative al 2012. l dati riportati di seguito si riferiscono all'ascolto complessivo annuale delle Emittenti Radiofoniche Nazionali. (Per approfondire l'argomento puoi leggere "Dati Ascolto Radio Monitor 2012: Prima Tranche" e Dati Ascolto Radio Monitor 2012: Seconda Tranche").

DATI D'ASCOLTO RADIO MONITOR - ANNUALI 2012

1) RTL 102.5 – 6.698.000
2) Radio Deejay – 5.231.000
3) Radio 105 – 4.911.000
4) RDS – 4.727.000
5) Radio Italia Solo Musica Italiana – 4.420.000
6) Rai Radio1 – 4.399.000
7) Rai Radio2 – 3.076.000
8 ) Virgin Radio – 2.322.000
9) R 101 – 2.102.000
10) Radio 24 – 1.867.000
11) Radio Kiss Kiss – 1.831.000
12) m2o – 1.659.000
13) Radio Capital – 1.578.000
14) Radio Maria – 1.453.000
15) Rai Radio3 – 1.386.000
16) Radio Monte Carlo – 1.235.000
17) Radio Radicale – 294.000

ANALISI DATI E PARAGONE CON LE TRANCHE PRECEDENTI

Diamo un rapido sguardo alla tabella con i dati delle tre tranche di rilevazione Radio Monitor.

Il primo dato evidente è il successo di RTL 102.5 che, a dispetto di molte altre colleghe, ha ottenuto il più alto dato d'ascolto di sempre, sfiorando i 7 milioni di ascoltatori nel giorno medio! Non esageriamo se pensiamo che con molta probabilità qualche numero l'ha sottratto alle due litiganti (Radio Deejay e Radio 105) che, prese nel contendersi gli speaker migliori, hanno visto i loro numeri scendere di rilevazione in rilevazione.

Tra i primi dati che balzano agli occhi c'è anche il sorpasso di Radio Italia solo musica italiana su Radio 1 Rai: dal sesto posto della classifica riesce a piazzarsi tra le prime cinque radio nazionali italiane, complimenti!


Clicca sull'immagine per ingrandire

Dal sesto posto in giù la situazione resta sostanzialmente invariata rispetto ai dati ricevuti in precedenza, ma restano aperti i commenti per le vostre riflessioni.

Radiospeaker Staff