Radio Number One: Grant Benson nudo in diretta

Radio News

Radio Number One: Grant Benson nudo in diretta

Notizia di alleggerimento: si, in radio siamo arrivati anche a questo. Da sempre nel mondo dell’etere si lanciano scommesse, sondaggi, sfide, si fanno scherzi e ci si prende in giro, tutti elementi che arricchiscono il programma e mettono un po’ di pepe ad ogni puntata. Ma quando a sfidarsi sono due speaker, magari di nazionalità diverse e durante i mondiali di calcio, i risultati possono essere imprevedibili.

Possono esserci in palio cene, pizze, birre e scommesse di ogni tipo, a volte per una battuta ci si rimane pure parecchio male e si abbandona lo studio (indimenticabile la scena di Linus che all’ennesima battuta sulla Juve di Calciopoli da parte del collega Nicola Savino lascia lo studio per qualche minuto lanciando una canzone visibilmente irritato e torna solo più tardi, o ancora le sfide di Sarabanda tra i due conduttori che finivano puntualmente in litigi e per questo sono state abbandonate) ma, per la prima volta nella storia della radio, è andata in onda una trasmissione condotta da uno speaker completamente nudo, o diversamente vestito per essere precisi.

Succede a Radio Number One, emittente bergamasca ma molto attiva e seguita nel Nord Italia, durante il programma “Gli inaffidabili”, in onda tutti i giorni dalle 9 alle 12 condotto da Luca Viscardi (che spesso abbiamo avuto il piacere di intervistare anche noi) e Grant Benson. Proprio le diversità dei nomi e cognomi dei due vi segnalano che stiamo parlando di due speaker di nazionalità diverse: Luca è italiano, Grant è inglese. Siamo in periodo mondiali di calcio come penso saprete e forse inglese/italiano vi hanno fatto immediatamente venire in mente la partita di sabato notte tra le due nazionali, terminata con la vittoria della nostra per 2 a 1.

Proprio questa partita, come vi accennavo prima, è stata la protagonista assoluta dei temi del programma nella scorsa settimana, visto che Grant continuava a tessere le lodi dei giocatori di Sua Maestà e Luca a ribadire la forza dei nostri calciatori. Inevitabili gli sfottò sul “vinciamo noi”, “vi massacriamo”, “non vedrete il pallone” e tutte quelle frasi da bar che noi stessi diciamo prima di una partita importante.

Ma ad un certo punto, probabilmente stufo delle continue prese in giro da parte del collega e dei proclami di vittoria inglese, Luca lancia una sfida, una sfida davvero curiosa ma allo stesso modo molto imbarazzante: scommetto che se perdiamo trasmetto per una puntata intera completamente nudo con solo la maglia dell’Inghilterra addosso. Però, se vinciamo, le parti si invertono. Sfida accettata e attesa spasmodica per l’inizio della partita, non solo per sperare di veder vincere la propria squadra ma anche per evitare l’imbarazzante punizione oltre che le prese in giro in diretta del collega.

Sapete tutti come è andata a finire quindi a Grant Benson all’inizio di questa settimana è toccato trasmettere per le 3 ore del programma nudo con la sola maglia italiana, calzini e sandali indosso (come da foto che trovate al link). Fortunatamente non ho controllato se la webcam posizionata all’entrata dello studio per vedere il programma in streaming fosse accesa ma sono certo che sarà stato un momento molto particolare e che avrà attirato le risate e le prese in giro goliardiche di ascoltatori e colleghi.

Chissà cosa sarebbe successo se la partita fosse finita in pareggio, immagino un nulla di fatto ed entrambi gli speaker normalmente vestiti. Chissà se Luca era tanto sicuro della vittoria della sua Nazionale o ha solo azzardato, nella speranza di veder confermate le sue aspettative sulla partita, fatto sta che Grant ha dovuto pagare pegno. E di sicuro avranno avuto l’attenzione di tantissimi ascoltatori che si saranno sintonizzati per sapere se davvero il conduttore avrebbe mantenuto la promessa, quindi una mossa pubblicitaria notevole, ne stiamo parlando noi e tanti altri quotidiani e siti online lo hanno fatto.

Queste sfide, queste scommesse, queste prese in giro sono di certo un buon modo per far parlare di sé e rendere più vivo il proprio programma, ovviamente vanno sempre fatte in modo equilibrato e oculato, dosate nel modo giusto.

E a voi è mai capitato di scommettere qualcosa in diretta con il vostro collega o con gli ascoltatori? Che cosa vi siete inventati? Ma soprattutto, come è andata a finire?

FONTE:

http://goo.gl/OfCl7m

http://goo.gl/aHRLhi

Articolo a cura di Nicola Zaltieri