Raucedine o voce bassa? Erisimo: la pianta degli Speaker

Curiosità Radiofoniche

Raucedine o voce bassa? Erisimo: la pianta degli Speaker

Articolo tratto dal libro "Teorie e Tecniche di Conduzione Radiofonica"

Conosciuta anche come "erba dei cantanti", l'Erisimo è una pianta dai poteri magici per chi con la voce ci lavora.  Nel nostro caso è molto utile per risolvere piccoli problemini di gola, afonia o raucedine, voce bassa, ecc...

La pianta dell'erisimo era conosciuta e utilizzata nell'antichità, ma solamente nel XVI secolo fu accuratamente studiata. Le prove inconfutabili della sua efficacia curativa risalgono al Rinascimento; l'erisimo era la pianta degli oratori, degli attori di teatro e dei cantanti, da oggi è anche la pianta degli speaker radiofonici e dei doppiatori.

L'erisimo è una delle erbe più diffuse tra conduttori radiofonici e doppiatori per via della semplicità d'utilizzo: si trova sia in forma liquida (estratto Idroalcoolico di Erisimo officinalis) che in bustine naturali da tisana.

Attenzione: è un'erba che ha potere analgesico, dunque attenua la sensazione di dolore. Proprio per questo però è consigliato non abusare della voce dopo averla assunta, in quanto (non sentendo dolore) le corde vocali possono essere "abusate" spingendo più di quanto si dovrebbe.

Anche se il sapore non è super gradevole come può essere una tisana alla menta o un tè caldo, è piacevole prepararsi una tisana calda all'erisimo, un massaggio rigenerante per le corde vocali, ma è molto efficace anche in forma liquida: con una decida di gocce sciolte in un bicchiere d'acqua e qualce gargarismo, le corde vocali tornano come nuove! Mi raccomando, non provate a fumarlo, l'effetto per le corde vocali e le vie respiratorie sarebbe contrario a quello sperato!

Approfondiamo l'argomento all'interno dell'ebook "Teorie e Tecniche di Conduzione Radiofonica"

Articolo a cura di Giorgio d'Ecclesia