Anche questa stagione si colora con RDS Academy 2

Radio News

Anche questa stagione si colora con RDS Academy 2

Per chi sogna da sempre la radio questa è la notizia dell’anno, la novità apripista che ogni giovane speaker vorrebbe sentirsi dire: ritorna la seconda edizione di RDS Academy, l’accademia professionale per aspiranti conduttori radiofonici, organizzata da RDS su Sky italia.

La voce autorevole del fondatore e presidente RDS, Eduardo Montefusco, conferma la scelta, dandone l’anticipazione "E' stata una bellissima esperienza e a Sky, mi hanno detto che ha fatto ottime performance con il doppio della media di rete. La replicheremo certamente ampliandola. Il format è di nostra proprietà, insieme a Vanity Fair, e abbiamo anche intenzione di venderlo all'estero".

Chissà se nella prossima edizione l’arduo compito di formare i concorrenti dell’Accademia sarà affidato nuovamente ai coach della prima stagione. Da Anna Pettinelli a Matteo Maffucci il compito è stato svolto egregiamente ed una seconda prova “manageriale” non guasterebbe.

Anche Radiospeaker.it ha seguito fin dall’inizio le selezioni, le eliminazioni e le vittorie della prima edizione, cosi come riportato nel nostro blog in cui ritroviamo le voci dirette dei concorrenti: dalla vincitrice della prima edizione Giuditta Arecco a quella dell’ex alunno di Radiospeaker.it Manuel Saraca, dal secondo classificato il pugliese Stefano Mastrolitti al milanese Gianluca Gazzoli.

RDS Academy sembra che porti davvero fortuna ai partecipanti, infatti, non solo Giuditta ha ottenuto un contratto a RDS 100% grandi successi, ma anche altri allievi sono riusciti a sfondare il muro del suono, entrando di diritto, grazie al loro talento, nel panorama radiofonico italiano: Stefano Mastrolitti  a R101, Manola Moslehi a Radio Italia e, non ultimo, Gianluca Gazzoli che si è ritrovato confermato nella regionale Radio Number One.

Per partecipare occorre talento, coraggio, determinazione e tanta passione per cui pronti ai nastri di partenza delle prossime audizioni, il sogno potrebbe diventare realtà.

 

Articolo a cura di Nicoletta Zampano