RDS e Planet Funk: insieme per Save the Children

Radio News

RDS e Planet Funk: insieme per Save the Children

Milano 13 ottobre 2015. L’iniziativa solidale, nata e ideata da RDS 100% Grandi Successi, prevede il sostegno della campagna globale di Save the Children per dire basta alla mortalità infantile, insieme ai Planet Funk, per incrementare il coinvolgimento dei giovani e degli adulti, utilizzando i codici di riferimento e la passione della generazione Millennians: la musica, le piattaforme digital e i social.

Martedì 13 ottobre, alle ore 11.00, all’Expo, è successo qualcosa di speciale e di altamente viralizzante con il connubio tra RDS, Save the Children e Planet Funk.

'We-People', il nuovo singolo dei Planet Funk, sarà infatti disponibile nei digital store e sulle piattaforme streaming – a partire da oggi - e sarà la colonna sonora dello spot della campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “Every One“, che ha come obiettivo la riduzione della mortalità infantile a livello globale. Tutto il ricavato delle vendite del singolo verrà devoluto alla Onlus per contribuire a salvare la vita di migliaia di bambini nel mondo.

RDS amplificherà l’iniziativa, attraverso il coinvolgimento di tutta la propria piattaforma crossmediale e degli speaker, per contribuire alla raccolta, sia con la campagna sms solidale sia incentivando a scaricare l’innovativa app High5.

Sergio Della Monica, Domenico “GG” Canu, Marco Baroni, Alex Neri e Alex Uhlmann dei Planet Funk sono stati presenti in Expo, insieme a Massimiliano Montefusco, direttore comunicazione e marketing di RDS, il presidenteClaudio Tesauro e il direttore generale Valerio Neri di Save the Children e il Commissario della manifestazione universale Giuseppe Sala, per divulgare e testimoniare il potere della musica al servizio di una campagna che vuol dare una speranza e un aiuto concreto alla realizzazione dei progetti  Save the Children  in Egitto, Etiopia, Malawi, Mozambico e Nepal.

Planet Funk e RDS lanciano una nuova sfida: un’innovativa app “High5”, la sintesi di evolute tecnologie digitali, a supporto di un uso dirompente dei social, alimentata da un brano, We-people, che diventerà un manifesto di speranza. “High5” permetterà di realizzare il primo "Real Time social music video”, interamente composto dai contributi dei fan, con una via preferenziale per quelli che avranno sostenuto la campagna Save the Children.

Saranno gli speaker della radio i primi protagonisti del video clip virale dell'applicazione High5 e saranno proprio loro a coinvolgere i fan, e gli ascoltatori di RDS, in questo importante progetto di solidarietà.

I fan e gli ascoltatori di RDS, sensibilizzati da un’importante campagna di comunicazione,  potranno scaricare gratuitamente l’app, che permetterà loro di uploadare un breve filmato (5 secondi) nel quale, in segno di universale fratellanza, faranno il gesto di dare il ”cinque” alla camera del device utilizzato. La app sincronizzerà tutti i contributi ricevuti in un’unica sequenza, generando così un videoclip unico della durata del brano (3,45 min.). Il risultato finale sarà un virtuale passaggio di mano da una parte all’altra del mondo. La clip sarà in costante evoluzione, proprio grazie ai contributi dei fan che parteciperanno all’iniziativa.

Non a caso, la psichedelica cover del singolo rappresenta proprio la sagoma di una mano aperta a dare il 5. Sul sito wepeople.netrds.it sarà possibile visitare la pagina ufficiale del progetto e ottenere maggiori informazioni.

Il potere della musica, delle sue parole e la viralizzazione delle immagini rappresentano una forza dirompente che può raggiungere la sensibilità delle persone,  unendo forze ed energie per traguardi mai impossibili – dichiara Massimiliano Montefusco direttore marketing e comunicazione di RDS – nell'era del crowdfunding e della diffusione di un messaggio attraverso la multicanalità, abbiamo da subito voluto costruire il ponte tra la campagna di Save the Children e il gruppo dei Planet Funk, per amplificare il sostegno alla raccolta fondi e per mettere a disposizione la nostra potente piattaforma che è anche  rappresentata da una community molto attiva sui social. I nostri ascoltatori trascineranno i loro amici a dare un 5 solidale ed essere connessi con una visione positiva del mondo, a fianco di Save the Children, in quelle battaglie dure da vincere”.

“Il lavoro svolto da Save the Children in questi anni per contribuire alla riduzione del numero di bambini che ogni anno perdono la vita in tutto il mondo per cause prevenibili e curabili è la testimonianza tangibile che molto è stato fatto e molto ancora si può fare - dichiara Filippo Ungaro, Responsabile Comunicazione e Campaigning di Save the Children – siamo particolarmente lieti che quest’anno RDS e i Planet Funk si siano voluti unire a noi e certi che grazie al loro supporto la nostra voce si amplificherà, contribuendo a salvare ancora tanti bambini”.

Certi incontri cambiano la percezione della vita e l’incontro con Save The Children è uno di questi. Siamo onorati e felici di far parte di questo progetto insieme a RDS“, dichiarano i Planet Funk.

Fino al 1 novembre, inoltre, sarà attivo il numero unico solidale 45505; sarà possibile donare 2 euro inviando un sms dai cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali o chiamando lo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT. La donazione sarà di 2 o 5 euro chiamando il 45505 da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Comunicato Stampa RDS