Rocco Siffredi e le accuse di molestie sessuali in Radio

Radio News

Rocco Siffredi e le accuse di molestie sessuali in Radio

Rocco Siffredi accusato di molestie sessuali. O forse no? Il pornoattore italiano è tornato al centro della scena dopo la lunga apparizione all’Isola dei Famosi 2017.

Stavolta non si tratta del suo lavoro, neanche di una comparsata televisiva, ma di una pesante accusa che risale addirittura a undici anni fa. Come apprendiamo da ilfattoquotidiano, nell’occasione Siffredi si era reso protagonista di un siparietto hot più volte ripetuto, e ripreso dalle telecamere di uno show francese, con la giornalista transalpina Cècile de Mènibus.

È stata proprio lei a riesumare il fatto e a puntare il dito contro l’italiano che, però, si è subito difeso: “Non ci sta più con la testa”, pare abbia detto riferendosi alla giornalista. Prima di aggiungere: Quelli usati dalla conduttrice tv sono termini esagerati e assurdi. Al massimo le posso avere creato imbarazzo, ma parlare di violenza mi sembra eccessivo”.

In effetti, in questo video che racconta i fatti, si nota chiaramente l’imbarazzo della de Mènibus quando Rocco le si avvicina più volte toccandola anche alle parti intime. Certo che davanti all’evidenza sembra difficile trovare una smentita, ma immaginiamo che la querelle tra i due possa continuare anche in sedi lontane dal gossip.

A proposito di gossip – e di radio – alcuni siti ricordano un altro episodio in cui Siffredi pare si sia fatto prendere dall’istinto sessuale al di fuori della scena. Per il Fatto Quotidiano, che virgoletta alcune dichiarazioni dell’attore, nel 2008 una nota conduttrice di Radio Deejay venne licenziata perché scoperta a baciare appassionatamente il ricercatissimo divo del porno.

Questa notizia non è confermata, ma si fa trascinare dall’effetto tipico del gossip d’estate. Un duro effetto. Abbiamo però scoperto che Rocco ci sa fare anche nel mondo della Radiofonia.

Articolo a cura di Daniele Campanari