Il Roma Web Fest al Museo Maxxi di Roma

Radio News

Il Roma Web Fest al Museo Maxxi di Roma

Il Roma Web Fest tornerà con la sua terza edizione il 25, 26 e 27 settembre al Museo MAXXI di Roma, ma i preparativi già fervono, come  dimostra il "video virale" dell'edizione 2015 realizzato in collaborazione con Nexilia, brand di Mosaico ( http://www.romawebfest.it/rwf/ ).

Il talento rivelazione del Dopofestival, Saverio Raimondo, si pone i grandi  interrogativi della nostra epoca: che cos'è una web serie? Qual è la  durata ottimale per un prodotto web? Qual è la differenza tra una web  serie e una fiction tradizionale?

In un momento in cui non si fa altro che  parlare del ruolo dei giovani, per rispondere a tali quesiti, vengono  interpellati i massimi esperti di sempre: i nostri nonni. Il promo quindi è un  montaggio paradossale di persone più o meno anziane che spiegano che  cos'è una webserie, lasciando sempre il dubbio che non abbiano idea di  quello che stanno dicendo.

Al mercato o in strada, le telecamere vanno alla ricerca di persone  “mature” per porre loro le importanti domande, ma tra gli ignari intervistati,  chiamati in causa, compaiono, qua e là, affermate star del web aiutate dal  "trucco" ad apparire più " vissute".

Il poliedrico Edoardo Ferrario è un sedicente professore “esperto” in materia, mentre il filmmaker Claudio Di  Biagio, la fashion blogger Martina Mercedes Corradetti e gli Youtuber di  Casa Surace impersonano anziani più o meno a loro agio con questo  nuovo mezzo.

Alla fine per fare il punto su queste misteriose web serie, su  cui pare abbiano tutti le idee e un po' confuse, il direttore artistico del  Roma Web Fest, Janet De Nardis, invita webnauti e non, al MAXXI -  Museo delle arti del XXI secolo - a settembre per scoprire di più e capire se davvero le web serie “sono il futuro”, capaci di dare un nuovo stimolo al  cinema, alla televisione e alla creatività in generale.

tinfo@romawebfest.it

Comunica stampa Roma Web Fest