Radio Rsc, la prima web radio italiana che arriva su “Google news”

Interviste

Radio Rsc, la prima web radio italiana che arriva su “Google news”

Cari lettori, oggi Radiospeaker.it ha incontrato Enrico, Carlos e Francesco, ovvero lo staff di Radio RSC, una web radio ebolitana. A questi tre giovani pieni di entusiasmo abbiamo chiesto come è nata l'idea della radio, ci hanno raccontato un po' i loro ruoli all'interno della stessa e ci hanno parlato di un traguardo raggiunto di recente, ovvero l'inclusione in Google News che ha fatto diventare Radio Rsc, di fatto, l'unica radio le cui notizie pubblicate sul sito finiscono sulla prima pagina del piu' noto tra i motori di ricerca.

Come nasce il progetto di Radio Rsc?
Nasce dalla passione che abbiamo da diverso tempo, dagli anni '70 quando era ancora facile fare radio. Poi sono arrivati i tempi bui, perchè negli anni '90, i piccoli network hanno perso la loro importanza e noi siamo scomparsi. Ad un certo punto il “web” è venuto in nostro soccorso, quindi poco tempo fa ci siamo incontrati nuovamente ed è venuto fuori il progetto di cui stiamo ora parlando.

Ascolta l'audio dell'intervista: Radio Rsc by radiospeaker.it


Quali sono gli obbiettivi di Radio Rsc?

Noi siamo partiti da un'associazione, la quale si dedica ai giovani e alla crescita di questi ultimi. Io e Carlos siamo appassionati di musica e così abbiamo deciso di realizzare una web radio. All'inizio è nato tutto come un gioco. Successivamente abbiamo fatto un incontro fondamentale ed è stato quello con Francesco Oliva. Lui ci ha indirizzato nella strada giusta ed insieme abbiamo raggiunto dei traguardi importanti.

Quali sono, ad oggi, i traguardi più importanti che avete realizzato con Radio Rsc?
Come poco fa ho anticipato, è stata fondamentale la partecipazione di Francesco Oliva. Insieme a lui, abbiamo potuto constatare la potenzialità di quello che è il mezzo “internet”. Infatti il nostro progetto è diventato qualcosa di più ampio: noi non lo chiamiamo “Radio”, ma Network. Quando si parla di Network, intendiamo un luogo dove si può ascoltare la radio e al cui interno è ricompreso un blog, dove le persone possono leggere delle notizie. Il fatto di fare tante altre cose intorno a quella che è la radio, ci ha permesso di ottenere visibilità e di raggiungere una meta, che altro non è che un buon inizio, ossia quello di essere inclusi in “Google News”.

E voi cari lettori, cosa ne pensate della Radio che nasce e vive attraverso il blog? Il web porterà ad estinguere l' “Fm”?


Articolo a cura di Mario Loreti